YouTube lancia uno strumento per l’oscuramento dei volti ripresi nei video.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

YoutubePrivacy e Web 2.0 sono due argomenti che spesso entrano in conflitto, soprattutto quando il materiale condiviso finisce sulla piazza virtuale più popolata della Rete: YouTube.

Anche quando si tratta di innocenti riprese, le inquadrature possono includere soggetti che non hanno nessunissima intenzione di comparire, ne, tantomeno, finire pubblicati in un video che farà il giro del Web pochi secondi dopo.

Con l’obbiettivo di preservare il diritto alla privacy dei cittadini, accogliendo inoltre la richiesta di un organizzazione che si occupa di diritti umani, YouTube oggi ha introdotto un innovativo strumento per la sfocatura dei volti che compaiono nei video caricati sul portale.

Sia che vogliamo condividere riprese di una manifestazione, oppure il gol con cui nostro figlio a permesso alla sua squadra di vincere il torneo di calcetto, preservando i volti dei attivisti coinvolti o quelli dei bambini che correvano sul campo di calcio, la tecnologia presentata oggi da YouTube ci permette di farlo con semplicità e senza ricorrere ad appositi software per l’editing video.

Lo strumento per l’occultamento dei volti è utilizzabile su tutti i video caricati nel nostro account YouTube, e vi si accede cliccando sull’opzione Miglioramenti che compare nel menu a discesa Modifica posto di fianco all’anteprime dei video presenti nella sezione Gestione video.

oscura_volti_con_youtube

Insieme alle altre funzioni presenti nel video editor di YouTube, in fondo alla pagina troviamo il pulsante Opzioni aggiuntive, pigiamolo per far apparire il pulsante Applica.

YouTube_oscuramento_volti

Il processo che si avvia cliccando su Applica porterà all’oscuramento automatico di tutti i volti presenti nelle riprese. Al centro della pagina il player splittato con la versione originale e l’anteprima del video, mostrerà immediatamente quelli che sono i risultati ottenuti. Se soddisfatti della modifica, non resta che salvare, prima però, se non vogliamo eliminare il video originale, assicuriamoci di togliere la spunta dalla relativa casella.

I risultati purtroppo non sono sempre soddisfacenti, e piuttosto che automatico, personalmente credo che lo strumento dovrebbe permettere all’utente di decidere quali volti oscurare. Rappresenta tuttavia un primo passo, e molto probabilmente la tecnologia sarà migliorata con futuri aggiornamenti dello strumento.

One Comment

  1. […] simili anche per le utilissime funzioni extra di cui è dotato, tra cui quella che gli permette di riprodurre i video online, come ad esempio quelli che troviamo su YouTube.Ma perché utilizzare VLC e non il browser per […]

Rispondi