Abilitare DreamScene in Windows 7 e usare un video come sfondo per il desktop.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

dreamscene DreamScene è una funzione extra presente in Windows Vista Ultimate che permette agli utenti di impostare un video da usare come sfondo animato per il desktop.

In un certo senso è stato un sogno che diventava realtà per tutti gli utenti che desideravano avere un desktop più dinamico.

Purtroppo, Microsoft non ha voluto includere questa funzionalità in Windows 7, optando per il Desktop Slideshow che permette di commutare le immagini contenute in una cartella cambiando automaticamente ad intervalli di tempo il wallpaper.

Tuttavia, basta un po’ di impegno e una patch per usare DreamScene anche su Windows 7.

Innanzitutto assicuratevi di avere Windows Aero attivato. Il modo più veloce per attivare Aero è quello di selezionare un tema Aero dalle opzioni Personalizza.

Ora scaricate Windows 7 Dreamscene patch (solo per sistemi a 32 bit) e avviate l’installazione con i privilegi di amministratore portandola a termine digitando un tasto qualsiasi quando vi verrà richiesto.

Una volta terminata l’installazione della patch, Explorer verrà automaticamente riavviato e a questo punto avrete la possibilità di impostare qualsiasi video supportato(WMV o MPG) come sfondo del desktop utilizzando la voce che ora è stata aggiunta nel menu contestuale.

Windows 7 dreamscene

E’ stato semplice visto!!

Per gli utenti che non hanno Windows 7 esiste un modo per compiere un operazione analoga anche in Windows XP e Windows Vista (tutte le versioni).

Per Windows XP serve il programma XPScene, mentre per Vista non è proprio il video che potremo impostare, bensì lo screensaver che potremo usare come sfondo del desktop.

3 Comments

  1. […] su Windows Vista e poi anche su Windows 7, la Microsoft ha integrato 4 nuovi screensaver, Bubble (il mio preferito), Mystify, Ribbon e Aurora, tutti particolarmente gradevoli e di sicuro […]

  2. […] si intuisce, Screensaver Player è un applicazione che permette di visualizzare le anteprime degli screensaver direttamente dal file  .scr, ovvero quello in genere utilizzato per distribuirli su […]

  3. […] precedente patch, anche se semplicissima da applicare, consentiva l’abilitazione di DreamScene solo sui sistemi Windows 7 a 32-bit, lasciando all’asciutto tutti gli altri amici che utilizzano una versione a 64-bit dell’ultimo […]

Rispondi