Tutorial:chiusura ultra rapida di Windows

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Con questo trucco è possibile velocizzare al massimo la chiusura di windows Quando si avvia la procedura di arresto del sistema, si dà inizio a una catena di avvenimenti:

1. Winlogon chiama la funzione Win32 ExitWindowsEx

2. La funzione Win32 ExitWindowsEx invia un messaggio a Csrss

3. Csrss esegue un’interazione nei processi attivi e invia loro la notifica della chiusura del sistema

Per ogni processo di sistema (ad eccezione di SCM) Csrss attende un numero di secondi specificato nel valore WaitToKillAppTimeout della chiave di registro: HKEY_USERS\.DEFAULT\Control Panel\Desktop per attendere che il processo venga chiuso e passare al successivo. Il valore è in millesimi di secondo ed è impostato di default a 20.000. Provate a modificarlo in 100 (un decimo di secondo).

Non è finita. A questo punto Csrss notifica a SCM la chiusura del sistema, il timeout per SCM è diverso rispetto a quello degli altri processi in quanto SCM comunica con i processi che devono eseguire operazioni di ripulitura per la chiusura. Il valore di timeout di SCM è il valore WaitToKillAppTimeout della chiave di registro: HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control Il valore è in centesimi di secondo ed è di default impostato a 2.000. Modificatelo in 10 (un decimo di secondo). Scaduto anche questo timeout Csrss termina il processo di chiusura e spegne il computer.

Quindi ipotizzando 30 processi in esecuzione al momento della richiesta di arresto del sistema, con queste impostazioni il tempo di attesa per la chiusura del Windows non potrà essere superiore a 3,1 secondi. Io personalmente ho impostato tutti i valori a 1. Quindi nella stessa ipotesi il tempo di arresto è di 4 decimi di secondo.
Via-Trickmaster

Rispondi