WordPress.com ora supporta l’importazione da Posterous.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Da_Posterous_a_Wordpress.com Gli utenti che vogliono cimentarsi nella pubblicazione di un blog, possono contare su innumerevoli piattaforme, molte delle quali gratuite e che non richiedono alcun tipo di conoscenza tecnica o abilità nella programmazione.

Tra queste, Posterous è una delle più intuitive e semplici da utilizzare, ma che allo stesso tempo offre una serie di strumenti per pubblicare un post via email, cellulare o interfaccia web, nonché tutte le opzioni per condividere o ripubblicare gli articoli su qualunque social network.

Posterous

Tuttavia, dopo qualche tempo e dopo aver assimilato qualche capacità, Posterous potrebbe iniziare a starci stretto, accorgendoci che la piattaforma non è il massimo se desideriamo spingerci oltre iniziando a personalizzare la grafica o la struttura del blog.

Oggi come oggi, WordPress è ancora il più completo strumento per creare un blog, e anche se con qualche limitazione, è disponibile una versione che non richiede l’installazione su un server, ma che può essere utilizzata gratuitamente semplicemente registrando un account sul sito wordpress.com.

Crea_Blog_Wordpress.com

Inoltre, ora che WordPress.com supporta l’importazione di tutti gli articoli e i commenti pubblicati su Posterous, risulterà sicuramente più probabile iniziare a pensare di passare ad una piattaforma molto più evoluta che può contare su maggiori possibilità di sviluppo futuro del blog.

La funzione di importazione da Posterous, è disponibile nella sezione Strumenti / Importa della Bacheca di WordPress.com, dove sarà sufficiente indicare i dati dell’account Posterous che desideriamo importare.

Importa_blog_Posterous_in_Wordpress

Vi ricordo che l’importazione è possibile anche da altre piattaforme, compreso Blogger, TypePad e LiveJournal.

Datemi retta, se avete intenzione di evolvere nel blogging, ma ancora non vi sentite pronti per passare ad un server e un dominio personalizzato, trasferitevi su WordPress.com il prima possibile.

One Comment

  1. […] che non venga già fatto via email, ma in questo modo non dovremo aprire la pagina della bacheca WordPress per ogni […]

Rispondi