Come revocare l’accesso alla applicazioni web che usano il nostro account Twitter.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

twitter-logo-birdie Sulla scia del successo di Twitter, nascono decine di nuove applicazioni e servizi che sfruttano la popolarità della piattaforma per attirare gli utenti. Anche su questo blog vi ho proposto più volte nuovi servizi, scegliendo con cura quelli veramente utili, e soprattutto prestando attenzione ai veri scopi dei creatori di tali applicazioni che sfruttando le API di Twitter e OAuth, consentono di registrare un account usufruendo degli stessi dati che usiamo per accedere al nostro profilo Twitter.

La cernita dei servizi da condividere con voi sul blog, mi costringe a provarne almeno uno nuovo al giorno, e ovviamente per testarne tutte le caratteristiche, sono costretto ad autenticarmi con il mio account Twitter. Il problema sorge quando il sito o l’applicazione non mi soddisfa, o peggio, mi insospettisce o infastidisce inviandomi spam. Per impedire che i miei dati facciano una brutta fine, oppure bloccare l’invio di spam verso il mio indirizzo di posta elettronica, devo procedere alla revoca dell’autorizzazione.

Per fortuna che non è per nulla difficile revocare un autorizzazione, ed è solo questione di un click.

Revoke Access Twitter

Se avete anche voi la necessità di rimuovere un autorizzazione, andate nel vostro account Twitter e cliccate sul link Settings che compare in alto a destra.

Nella scheda Connections troverete tutti i servizi a cui avete precedentemente fornito l’accesso. Per rimuoverne uno, è sufficiente cliccare sul link Revoke Access.

Una volta revocato l’accesso, il sito colpevole di spamming, dovrebbe cessare l’invio verso il vostro account, o almeno è quello che si spera che succeda.

One Comment

  1. […] siete stati vittima di 140blood, scoprite come revocare le autorizzazioni concesse su Twitter. Tweet This!Share this on FacebookShare this on FriendFeedStumble upon something good? Share it […]

Rispondi