UnRar: estrai i file da archivi RAR protetti da password.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Proteggere gli archivi di file compressi con una password, è una buona misura di sicurezza per prevenire l’accesso non autorizzato ai documenti più importanti, o quelli che vuoi tenere nascosti da occhi indiscreti. Tutte le popolari applicazioni per creare archivi di file, integrano un utility per proteggere il file generato con una password, che imposteremo durante la procedura.

Tuttavia può accadere che ci si dimentichi della password usata per l’archivio, oppure che un file scaricato da internet sia protetto da password, ma chi ci ha inviato il file si è dimenticato di dirci quale fosse.

L’unico metodo per accedere ad un archivio protetto da password, senza avere la password, è quello di usare un programma apposito che si occupa di individuarla.

In precedenza vi ho parlato di due applicazioni atte a questo scopo, Rar Pass Finder e PicoZip. Come ulteriore alternativa, oggi vi propongo UnRar, un piccolo programma Open Source che non richiede installazione, e si occupa di estrarre e ripristinare il contenuto dell’archivio.

Utilizzare il programma è semplice, basta avviarlo, selezionare gli archivi da processare, e indicare la cartella di destinazione dove verranno estratti i file. UnRar non è dotato di interfaccia grafica, quindi tutto il lavoro verrà svolto nella Shell di Windows.

Se avete bisogno di ulteriori informazioni sull’uso del programma, le troverete all’interno dell’archivio stesso di UnRar, dove oltre ad una guida in PDF, vi è anche un video che mostra come procedere per l’estrazione.

Rispondi