App Locker: impedire l’esecuzione di determinate applicazioni.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

images Come abbiamo visto in passato, il prossimo sistema Windows 7 consentirà di rimuovere applicazioni in modo molto semplice, basterà semplicemente abilitare o inibire un applicazione entrando nelle impostazioni. La stessa cosa non è possibile nelle attuali versioni di Windows, quindi se volessimo rimuovere Internet Explorer o Windows Media Player, ciò non sarà possibile.

Anche se non è possibile rimuovere applicazioni e utility presenti in un sistema informatico, è comunque possibile impedire che si avviino accidentalmente, o bloccarne l’esecuzione in modo preventivo.

Il modo più semplice per farlo, è quello di utilizzare Application Locker, un programma gratuito, che come si intuisce dal nome, permette di "bloccare" l’esecuzione di applicazioni.

14-04-2009 4.14
Quando si avvia App Locker la prima volta, verrà visualizzato un elenco di programmi che comunemente vengono bloccati, tra cui alcuni che addirittura potreste non aver installato sul sistema. La lista è configurabile, quindi potete rimuovere o aggiungere altri file eseguibili. Per aggiungerne di altri, non è necessario inserire il percorso completo, ma basta solo il nome del file eseguibile. Ad esempio, è possibile bloccare Internet Explorer aggiungendo il processo "iexplore.exe".

14-04-2009 4.13

Ovviamente chiunque può riattivare le applicazioni bloccate semplicemente rimuovendole dalla lista del programma. Quindi non si consiglia l’utilizzo di Applicazione Locker come strumento di sicurezza, ma potrebbe comunque rivelarsi utile, se nascosto bene, per genitori che vogliono impedire ai propri figli di stare troppo tempo davanti al computer a cazzeggiare. (Via)

Rispondi