A bootable USB: creare facilmente una versione USB del file ISO per installare Windows 7.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Con l’esplosione avuto nel mercato dei Netbook ultra portatili, che non sono dotati di unità ottica, l’unico metodo per installare un sistema operativo è quello di farlo tramite pendrive USB. Il sistema che un utente vorrebbe provare sul proprio netbook, è sicuramente il nuovo Windows 7. Non ho alcun dubbio che Microsoft stia preparando una distribuzione pendrive destinata proprio a questo settore, ma finora, non vi è alcun modo semplice per farlo.

Sul web si possono trovare decine di tutorial che spiegano come importare il file ISO di Windows 7 RC in un drive USB, ed effettuare il boot dal dispositivo, tuttavia per farlo è necessario mettere mano alla console e districarsi in procedure piuttosto complesse.

Ora arriva una preziosa soluzione, che permetterà anche agli utenti menoa_bootable_USB esperti la possibilità di installare e provare il nuovo Windows 7 sul loro fido portatile.

A bootable USB è un applicazione che si occuperà della creazione di un dispositivo USB contenente il DVD di installazione di Windows 7, Vista o Server 2008. E ‘molto facile da utilizzare, dato che il tutto lo si fa in una comoda interfaccia grafica molto semplice, inoltre l’applicazione è portable e non necessita di alcuna installazione.

I requisiti per portare a termine la procedura sono: una pendrive / hard disk di 4 GB o più e il DVD (o immagine ISO) per l’installazione di Windows Vista, Windows 7 o Windows Server 2008.

A bootable USB può essere eseguito con privilegi di amministratore, solo su sistemi Windows 7, Vista e Server 2008, quindi non è possibile ne creare un drive USB contenente Windows XP, e ne eseguire la procedura da Windows XP. Peccato, se non sarebbe stato l’ideale anche per il sistema ad oggi, più utilizzato sui netbook. (via)

11 Comments

  1. dasxcaaxxas ha detto:

    ultraiso è 100000000 volte meglio

  2. TuttoVolume ha detto:

    si è vero, ma il confronto non ha valenza visto che qui stiamo parlando di un programma che non richiede installazione, e inoltre è 100% gratuito, mentre UltraIso è uno shareware.

  3. […] Se Windows XP è riuscito ad arrivare a ben 9 ore e 24 minuti, il nipote Windows 7, si è spento dopo solo 6 ore e 53 minuti, e questo anche dopo aver installato gli ultimi driver distribuiti da Toshiba dedicati appunto a Windows 7. […]

  4. […] ovviare a questo problema, mi sono ricordato di A Bootable USB, un programma in grado di importare il contenuto del disco di installazione in una chiavetta […]

  5. […] significa questo. Significa che se avete creato un drive flash USB bootable, con un distro Live di Linux, basterà collegarla alla porta USB, cliccare sul pulsante Avvia il […]

  6. esa ha detto:

    Praticamete un tool al 50% inutile, visto che la maggior parte delle persone che vuole installare win 7 sta oppure stava su xp. Non è un dettaglio così insignificante. A cosa mi serve se gira su un sistema che probabilmente già ho installato?

    1. enzo ha detto:

      *** . A cosa mi serve se gira su un sistema che probabilmente già ho installato?

      a reinstallarlo quando troppi virus o troppi dati nel registry hanno reso inusabile la versione gia’ installata.

  7. Danilo ha detto:

    Quindi in XP con UltraIso posso creare un usb avviabile ed inserirci una qualunque iso ?
    Oppure alternative sempre per inserire una iso in una chiavetta bootabile per XP ?
    Grazie

    1. TuttoVolume ha detto:

      Ciao Danilo
      L’importante è che il file ISO sia di tipo bootable.
      Comunque ci sono anche altri tool indicati per l’operazione. Ad esempio io uso l’ottimo UNetbootin (http://unetbootin.sourceforge.net/), ma puoi provare anche con Fedora Live USB Creator (https://fedorahosted.org/liveusb-creator/).

      Se vuoi qualcosa di più interessante, prova SARDU (http://www.sarducd.it/). Con questo tool puoi creare chiavette con menu multiboot e inserire in un unico drive diverse ISO avviabili. All’avvio il menu ti permetterà di scegliere quale avviare. Ad esempio, puoi creare un iso che contiene diverse distribuzioni Live come quelle di Linux o degli antivirus.

      Provalo e fammi sapere se ti piace.

      Ciao ciao

  8. […] l'immagine e la masterizzi con Nero su un cd Oppure , sempre da win, tramite questo programma A bootable USB: creare facilmente una versione USB del file ISO per installare Windows 7. | TuttoVol… ti ci prepari una USB avviabile A quel punto Clonezialla si avvia in modo indipendente come ti […]

  9. michele ha detto:

    grazie dasxcaaxxas x il consiglio molto utile mi stavo rincoglionendo x capire in quanti metodi si può creare un immagine iso, alla fine senza esito, ho appena scaricato ultraiso a quanto pare la cosa inizia a prendere forma…gracias mucho
    😉

Rispondi