Windows 7 Build 7127: anche dopo il rilascio della RC, continuano a trapelare nuove build.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

windows 7-build-7127 Sembra che anche dopo il rilascio della Relase Candidate di Windows 7, il tam tam delle build non voglia saperne di arrestarsi.

Circola infatti una nuova build di Windows 7 contrassegnata come 7127. Trapelata da un paio di giorni, solo adesso si hanno le prime conferme che non sia un fake, o che non si tratti, si di una ISO per installare Windows 7, ma che contenga anche virus o quant’altro.

La stringa indica come data di rilascio il 9 maggio, quindi in pratica solo 4 giorni dopo il download day della RC, anche se la build 7100 (la stessa della RC), è stata rilasciata molto prima, esattamente il 4 aprile.

Chissà se assisteremo a questi rilascia ufficiosi fino a quando la Microsoft non renderà disponibile la versione RTM di Windows 7 prevista per settembre, anche se secondo alcune voci molto vicine a Redmond, indicano che Windows 7 arriverà sugli scaffali molto prima, forse già per agosto.

windows7 build 7127

Come sempre la ISO è scaricabile dai canali torrent, se siete interessati al download della Build 7127, ecco di seguito il nome del file da cercare per non incappare in un fake:

Windows 7 build 7127 32-bit: – 7127.0.090507-1820_x86fre_client_en-us_Retail_Ultimate-GRMCULFRER_EN_DVD.iso

Windows 7 build 7127 64-bit: – 7127.0.090507-1820_x64fre_client_en-us_Retail_Ultimate-GRMCULXFRER_EN_DVD.iso

3 Comments

  1. […] Appena terminato il download lo installo sulla stessa macchina dove ho Ubuntu 9.04, e Windows 7 RC, lo proverò per qualche giorno e poi vi farò sapere le mie impressioni. […]

  2. […] scaricare e installare in anteprima la nuova suite per ufficio di Redmond. Dopo l’esperienza con Windows 7 e le varie build, era scontato che anche chi non fosse stato inserito nella fase Techniacal Preview sarebbe comunque […]

  3. […] Non è una novità questa, anche nei mesi passati abbiamo assistito alla medesima situazione quando venivano rilasciate nuove build di Windows 7. […]

Rispondi