Motorola Backflip: un cellulare Android con schermo ribaltabile che nasconde tastiera e touchpad.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Motorola_Backflip_Schermo_Touch Dopo tanti anni di letargo, Motorola sembra aver ripreso nuovamente vigore e soprattutto negli ultimi mesi, sta sfornando diverse novità particolarmente interessanti.

Il primo vero dispositivo della rinascita della Motorola, è stato Droid, uno smartphone con features di alto livello equipaggiato dal sempre più presente sistema operativo Google Android.

Partendo dalle concezioni acquisite durante lo sviluppo del primo cellulare Android, Motorola ora ci riprova, ma stavolta innovando tecnologicamente e proponendo un idea molto interessante.

Motorola_Backflip

Motorola Backflip, a parte la dotazione di tutto rispetto (HSDPA, Wi-Fi, accelerometro, GPS e fotocamera da 5 megapixel), porta con se un meccanismo per l’apertura molto particolare.

Lo schermo da 3.1 pollici è infatti nascosto da un pannello ribaltabile che a sua volta nasconde da un lato una tastiera QWERTY, e dall’altro un touchpad con funzionalità del tutto simili a quelle dei PC portatili.

Il meccanismo di apertura del Motoroloa Backflip è utile anche per proteggere il display. Quando è aperto, il telefono è del tutto simile all’iPhone (vedi foto a inizio post).

Motorola_Backflip_aperto

Motorola Backflip dovrebbe arrivare entro marzo 2010, ma il prezzo non è ancora noto, anche se mi sento di azzardare 500 / 600 euro.

Rispondi