Technorati da sito di riferimento per la blogosfera, si trasforma in un comunissimo blog.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

technorati_blog Technorati è un sito di riferimento su Internet, che ha come scopo principale quello di tracciare una mappa dei milioni di blog che ogni giorno sfornano novità e alimentano le discussioni.

Oltre alle classifiche, è ancora un ottimo luogo dove trovare blog e articoli interessanti. Tuttavia, i giorni di gloria dove Technorati rappresentava la mecca dei blogger di tutto il mondo ossessionati dalla Technorati Autority, sembrano essere un ricordo, da qualche anno infatti, l’azienda ha perso peso e soprattutto non ha più quella capacità di stupire che fomentava le reazioni del web.

Technorati

E’ giunto il momento per Technorati di cambiare radicalmente il concetto che ha reso grande la società, ed ora il team vuole trasformare il sito in un contenitore di articoli unici.

Quindi quello che era il punto di riferimento dei blog, ora diventerà un blog a sua volta che a partire da ottobre pubblicherà contenuti originali scritti da blogger che sceglieranno di abbracciare il progetto e lavorare per Technorati.

Il team ha già avviato la fase di ricerca e assunzione, inviando da ieri agli iscritti le richieste per unirsi al gruppo di Technorati:

Diventa uno scrittore Technorati!

Technorati sta entrando nella prossima fase della sua evoluzione: il contenuto originale.

Dall’inizio di ottobre, Technorati sarà caratterizzato da contenuti originali scritti da blogger come te! Questa è una straordinaria opportunità per dare ai tuoi articoli una vasta esposizione, se sei conosciuto come un esperto nel tuo campo, approfitta dell’opportunità di aderire ad un vivace comunità.

La richiesta è esclusivamente per contenuti in lingua inglese, e ovviamente il mercato delle altre lingue, non è stato preso in considerazione.

Forse hanno trovato un nuovo metodo di monetizzazione, o forse hanno in mente solo un rimodernamento per dare nuova luce ad un progetto che ormai non viene più considerato da nessuno, ma personalmente dubito che Technorati possa arrivare dove era prima. Per carità, se i contenuti saranno interessanti, sarò il primo ad aggiungere il sito ai miei preferiti, ma si tratterà sempre di un comunissimo blog.

Rispondi