Il nuovo Google Search ora è disponibile al pubblico, anche italiano.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

new-google Era da tempo che si vociferava di una rivoluzione del motore dei motori, e ora sembra che Google voglia dare ai proprio utenti un assaggio delle novità.

Se qualcuno di voi si aspetta un rivoluzione dell’interfaccia, o uno stravolgimento di come vengono proposti i risultati, resterà deluso, raggiungendo la pagina http://www2.sandbox.google.com/, quello che vedremo è il solito doodles con la casella di ricerca.

Niente Wonder Wheel, News Timeline o altre novità di cui abbiamo parlato in passato, ma solo una riprogettazione interna che si riflette su contenuti e risultati delle ricerche.

new-google-search

Il tutto dovrebbe contribuire alla velocità con cui vengono mostrati i risultati, e nell’ottica delle ricerche in tempo reale, questi dovrebbero favorire le notizie pubblicate più di recente.

Io ho fatto un test utilizzando il termine Microsoft, e forse sarà perché il servizio è ancora nuovo, ma le differenze che si notano sembrano più in negativo che in positivo, e non c’è traccia, almeno nei primi 10, di risultati che puntino ad un blog o un sito che ha pubblicato un post nelle ultime ore.

Nemmeno la velocità nel restituire i risultati al momento si può testare, dato che nella nuova versione del motore per ora non sono inclusi gli annunci.

Comunque in fondo alla pagina dei risultati c’è il link per inviare il proprio feedback, e far sapere a Google che non si è soddisfatti dalla ricerca.

Fatemi sapere cosa ne pensate.

3 Comments

  1. […] Google, che da sempre ci propone questi consigli sul posizionamento e l’ottimizzazione degli annunci […]

  2. […] Google ha annunciato che sta lavorando ad un nuovo algoritmo di ricerca chiamato Caffeine, che dopo diversi mesi è stato presentato al pubblico che ora può provarlo in […]

  3. […] Caffeine, è il nome in codice che gli sviluppatori del motore di ricerca Google hanno dato al nuovo algoritmo che dovrà sostituire quello attuale fornendo risultati in maniera molto più rapida. […]

Rispondi