Anche Google Calendar ora dispone della sezione Labs.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Google Calendar_Labs Sono poche le applicazioni web che vengono aggiornate con la stessa frequenza dei servizi di Google Apps.

Usciti dalla fase beta solo la settimane scorsa, le applicazioni Google come Gmail, Google Calendar, o Google Docs, sono come organismi viventi che si evolvono costantemente.

Il successo riscosso da Gmail Labs, ha convinto gli sviluppatori di Google Calendar ad integrare i gadget anche nel loro servizio.

Al momento la piccola icona Labs, è visibile solo dopo aver impostato la lingua inglese US, situazione già vista in passato per Gmail Labs, che solo successivamente fu esteso a tutte le altre 47 versioni localizzate.

Google_calenda_labs_gadget

I gadget si abilitano come su Gmail Labs, e per ora ne sono disponibili solo 5, alcuni dei quali molto interessanti, come Attach Google Docs, gadget per allegare un documento ad un appuntamento, o Free or busy, che serve per sapere se un contatto è libero o impegnato.

Per chi vuole solo dare un tono al monotono calendario, può farlo attivando Background Image, che consente di impostare un immagini di sfondo tramite URL.

Google Calendar_background

Una volta abilitati i gadget, è possibile tornare alla versione in lingua italiana, senza perdere le modifiche.

3 Comments

  1. […] non abbiamo mai pensato che la gestione marketing di Google fosse affidata a sprovveduti, semmai è l’esatto contrario e proprio per questo cerchiamo di dare […]

  2. […] è stato molto occupato negli ultimi giorni, e a parte le novità introdotte in Google Calendar, Gmail, Google Translate e YouTube, anche Google Docs è stato interessato da qualche piccola […]

  3. […] Per questo altro servizio della costellazione Google, possiamo usare Google Calendar Sync, un applicazione che si occupa di sincronizzare gli eventi del calendario tra Outlook e Google Calendar. […]

Rispondi