Google Nexus One: accontentiamoci di wallpaper e suonerie.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Per tutte le vacanze di Natale ho aspettato con ansia che arrivasse il 5 gennaio, ma alla fine Google mi ha dato solo una grossa delusione. Lo sapevo dal principio che finiva cosi, ma visto che si parlava di Re Google, ho sperato fino alla fine che il primo ambitissimo gadget tecnologico del 2010 venisse da subito reso disponibile in tutto il reame, ma cosi non è stato.

Sto parlando del Nexus One ovviamente, il primo smartphone commercializzato da Google in vendita sul sito google.com/phone ai soli e soliti utenti degli Stati Uniti.

La mia non era solo curiosità, piuttosto il reale bisogno di un prodotto tecnologicamente completo e avanzato che volevo unire al diletto di possedere un gadget marcato Google che farà sicuramente trend nel 2010.

Lo smacco non finisce qui, perché non ci è dato sapere nemmeno quando arriverà il prodotto in Italia, e quindi ora non so se guardarmi in torno e propendere per un altro dispositivo, oppure attendere un paio di mesi e capire gli sviluppi.

Il bello è che in rete non si parla d’altro, e questo mi impedisce di tagliare la testa al toro, visto che smartphone in grado di soddisfare le mie richieste ce ne sono, e anche molti.

Chi ha già avuto modo di arraffare Nexus One, con video, foto e recensioni contribuisce a farmi venire l’acquolina, e dopo aver visto di tutto sul cellulare Google, ora arrivano anche i wallpaper e le suonerie.

(Clicca sull’immagine per visualizzare la gallery e scaricare gli sfondi singolarmente)

Wallpaer-Nexus-One-Android-2.1

In due archivi da pochi MB, MyDigital Life ha incluso i 22 wallpaper e le 85 suonerie presenti in Android 2.1, il sistema operativo di cui è dotato Nexus One.

Non so quanto possano essere allettanti gli sfondi, ma trovo particolarmente interessanti le 4 categorie di suonerie: allarmi, notifiche, ui e suonerie. I wallpaper sono in formato .JPG e risoluzione 968 x 800 px, mentre le suonerie sono in formato .OGG.

Per il momento dovrò accontentarmi di questo in attesa di decidermi ad acquistare questo benedetto cellulare.

A proposito, se avete qualche smartphone da consigliarmi (che non sia l’iPhone per carità), sono tutto orecchi.

Link: Wallpaper Nexus One

Download: Suonerie Nexus One

7 Comments

  1. Angelus ha detto:

    Io ti consiglio il Samsung Omnia Hd…
    lo uso da circa 4 mesi e mi trovo benissimo!
    E’ un ottimo terminale, personalizzabile, ricco di funzioni con un buon hardware e molto stabile…
    e poi ho visto un’ottima offerta in un negozio a Napoli a via Roma… cosatava 350 euro e qualcosa… UN OTTIMO PREZZO! Se ti interessa (ma non so se l’offerta è ancora valida) posso spiegarti meglio dove si trova il negozio, che cmq non è difficile da trovare 😉

    1. TuttoVolume ha detto:

      In effetti avevo già preventivato il Samsung Omnia HD, che ho messo al terzo posto dopo l’HTC Tatto (che mi alletta per la presenza di Android e un costo abbastanza contenuto) e l’HTC HD2 (anche se costa una cifra). Ho pensato anche ad un Sony Ericsson, marca che ho già avuto modo di provare in passato e che mi ha molto soddisfatto, ma non sono ancora diretto verso un preciso modello.

      In genere compro su Internet, ma prima vado in negozio per vedere da vicino il prodotto, quando si tratta di comprare qualcosa del genere. A piazza Garibaldi, di fronte all’ingresso della stazione, c’è un negozio ben fornito, ma mi piacerebbe conoscere anche quello consigliato da te che vivi a Napoli e la conosci sicuramente meglio di me.

      Inviami il link dell’indirizzo su Google Maps, cosi sono sicuro di capire qual’è. In questi giorni devo venire a Napoli, e voglio dedicare un paio di ore alla ricerca del cellulare da comprare, quindi anche se l’offerta è scaduta posso fare comunque una capatina nel negozio che a quanto pare è di strada tra la stazione dove c’è il mio negozio e il porto dove mi devo imbarcare per tornare a casa.

      Ti ringrazio Angelus

      P.S.
      Se prendo il cellulare poi ti faccio sapere

  2. Angelus ha detto:

    Caro Peppe anche io sono di Ischia! E vado spesso a Napoli solo perchè mi tocca frequentare dei noiosissimi seminari di giurisprudenza! ahahahahah… :D…
    Cmq il negozio si trova (partendo dal porto e salendo verso piazza Dante) appena dopo Piazza Carità (dove sta il monumento a Salvo D’Acquisto) sulla sinistra… è un negozio Wind… non ti puoi sbagliare! ;)…
    cmq il mio Samsung l’ho comprato anche io su internet dal sito http://www.diunamaishop.it/ dai una controllatina anche li, di solito ha dei buoni prezzi…

    P.S. Io ti sconsiglierei un “Sony Ericsson” perchè so che ultimamente stanno avendo alcuni problemi col software!

    1. TuttoVolume ha detto:

      Ho capito qual’è il negozio e andrò certamente a farmi un giro, anche perché li vicino c’è Quaglia, un altro negozio di elettronica ben fornito. Conosco Diunamaishop, è ho anche pubblicizzato alcuni suoi prodotti, ma una volta trovato il modello che mi piace userò un motore di ricerca prezzi (Twenga ad esempio) per trovare il negozio che lo vende più a buon mercato.

      Gli ultimissimi modelli Sony Ericsson hanno OS Android e Symbian entrambi con interfaccia personalizzata dall’azienda (come fanno tutti), quindi non credo ci siano grossi problemi per il sistema che è ormai collaudato, semmai il problema sta nella versione di Android adottata, la 1.6 quando ora c’è la 2.1 che va sicuramente meglio. In ogni modo, il bello di Android è proprio la possibilità di installare una Mod, e in rete c’è ne sono già tantissime, ognuna con determinate caratteristiche. Ecco perché vorrei prendere un Android.

      Oltre al software, mi basta che il dispositivo abbia la connessione wireless, per il resto uno vale l’altro.

      Ciao Angelus

  3. Angelus ha detto:

    Ti riporto integralmente un articolo trovato in rete 😉

    “Sony Ericsson Satio, punta di diamante della gamma del costruttore nippo-europeo, sarebbe afflitto da uno o più bug che renderebbero il device praticamente inutilizzabile. Usiamo il condizionale soltanto perché alcuni video reviewer italiani sembra non si siano accorti neanche per sbaglio dei problemi, mentre la stessa azienda li ha riconosciuti dopo le innumerevoli proteste giunte dai neo acquirenti.
    Sony Ericsson Satio, in particolare, diventa instabile e tende ad “impallarsi” quando vengono lanciate alcune applicazioni native. Tra le conseguenze del malfunzionamento anche bizzarri comportamenti dell’interfaccia, crash e consumo repentino della batteria. Gli inconvenienti, purtroppo, non possono essere risolti se non presso i laboratori di assistenza, il che comporta una massiccia campagna di richiamo delle unità del Sony Ericsson Satio già vendute. Il fatto è come pioggia sul bagnato: è notizia di qualche giorno fa la chiusura di numerosi uffici della multinazionale, con il conseguente licenziamento di circa 2.000 dipendenti.”

    Cmq fammi sapere quando hai deciso che terminale acquistare 😀

  4. Angelus ha detto:

    P.S e cmq il Sony Ericsson Satio monta un Symbian 5th edition! Quindi questi malfunzionamenti potrebbero essere comuni anche ad altri terminali di casa Sony!

    Quindi stai molto attento nella scelta! 😉

    1. TuttoVolume ha detto:

      Non conoscevo il problema del Satio, e comunque non fa parte delle mie scelte. A me piace l’Xperia X10 anche perché è dotato di Android. Se proprio dovessi prendere un Symbian opterei per l’ultima versione e mi indirizzerei su un Nokia, ma a questo punto allora prenderei un N900 con Maemo.
      Mamma che confusione, di questo passo non ne sceglierò mai uno.

Rispondi