Risparmia fino al 20% di inchiostro utilizzando Ecofont.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

ecofont_download Poco tempo fa ho acquistato una stampante, e per farlo mi sono ovviamente servito delle tante offerte che si possono trovare sul web.

La prima cosa che bisogna tenere in conto per l’acquisto di una stampante, è il prezzo delle sue componenti. Inchiostro, tuner e altri materiali, possono, in molti casi superare quello della stampante stessa, quindi anche se la stampante vi venisse regalata, non è comunque un buon affare se poi per cambiare le cartucce dovete spendere una cifra.

Cercando nei dettagli di ogni modello di stampante, troverete di certo anche il costo per stampa, ovvero il prezzo che occorre per stampare una pagina, incluso l’inchiostro. Il prezzo è indicativo, e può variare a seconda della grandezza, e del tipo di font.

Ecco, il font, cioè il carattere che utilizzate per stampare un documento. Ne abbiamo a decine installati nel sistema, e ne possiamo aggiungere molti altri scaricandoli gratuitamente dal web. Se volete risparmiare ulteriormente sull’inchiostro che utilizzate, ecco una buona soluzione.

Ecofont è un carattere progettato appositamente per risparmiare inchiostro. La sua natura non è applicabile per tutte le stampe, ma dovrebbe andare bene per l’uso comune di un utente casalingo, o per la stampa di documenti interni di un azienda.

Il creatore di questo font, non ha fatto altro che bucherellare i caratteri, e questo di conseguenza fa si che per la stampa occorra meno inchiostro, ma senza pregiudicarne la leggibilità dello scritto. Il risultato è che si può risparmiare fino al 20% di inchiostro rispetto a un carattere normale.

ecofont

Come si può notare dallo screenshot, per i caratteri piccoli fino a 12 punti, i buchi non si notano nemmeno, mentre risultano evidenti per le stampe con caratteri molto grandi.

In ogni caso sarete voi a scegliere quale font usare al momento della stampa, quindi, dato che non costa nulla, perché non scaricate Ecofont cosi lo avete subito pronto quando vi serve, e oltre al risparmiare qualche soldino, darete anche una mano a mantenere più pulito il pianeta.

Vi ricordo inoltre che se avete bisogno di stampare una pagina web, anche in questo caso potete risparmiare tantissimo inchiostro, semplicemente usando Print What You Like, un servizio web che vi permette di eliminare gli elementi inutili (annunci, foto, commenti, ecc) da una pagina web, e stampare solo il necessario.

One Comment

  1. […] miscelare le fonti, o escludere le immagini dal documento, opzione che sarebbe stata utile per risparmiare un bel po’ di inchiostro, anche se probabilmente le intenzioni di HP sono proprio quelle di farci consumare più inchiostro […]

Rispondi