DLLArchive: scansiona il sistema per trovare file .dll orfani di applicazioni rimosse.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

rimuovere dll inutili La cartella Windows aumenta di dimensione nel tempo, e questo perché in tale cartella vengono inseriti nuovi file man mano che installiamo nuovi programmi nel sistema. Uno dei più comuni tipi di file che si trovano in questa cartella, sono i file .DLL (Dynamic Link Library), solitamente archiviati nella directory Windows\System che ne contiene una lista interminabile.

Sappiamo che il più delle volte, anche se ci sbarazziamo di un programma, la procedura di rimozione lascia sempre alcuni residui sparsi per l’hard disk, e molte volte si tratta proprio di questi file .DLL che restano nella cartella Windows, che tra l’altro generano la maggior parte dei problemi di conflitti software o errori del genere: file ****.dll non trovato o mancante.

Mettere mano nelle cartelle di sistema alla cieca, è sconsigliatissimo, specialmente se si vuole rimuovere un file .DLL. Se non si sa quello che si sta facendo, è molto probabile ritrovarsi con un sistema instabile.

Questo non significa che dobbiamo lasciare tutto in disordine, basta che ci facciamo aiutare da DLL Archive.

Questo utilissimo programma è stato progettato per eseguire la scansione e il backup dei file .dll orfani di applicazioni rimosse. Una volta cliccato su Search, il programma identifica tutti i file .dll e quindi verifica quali di questi fanno riferimento a programmi ancora in uso sul sistema.

DLLArchive

Anche se ci facciamo aiutare da un programma, bisogna sempre prestare attenzione, ecco perché DLL Archive comprende una funzione di backup dove possiamo archiviare tutte le .dll che presumibilmente non sono necessarie. Lo stesso sviluppatore dice di conservare il backup almeno per un paio di giorni, ma io vi consiglio di non cancellarlo mai, anche perché magari uno di questi file fa riferimento ad un programma che non usate frequentemente, e quindi potreste accorgervi di aver eliminato una .dll essenziale anche dopo una settimana o un mese.

Al massimo, se proprio non volete conservare il backup (che di default viene creato in una sottocartella di Windows con nome DLLArchive), salvatene una copia su un disco esterno, o un CD. Comunque se per caso non avete più la copia di backup di un file .dll, per ripristinarla basta reinstallare il programma a cui fa riferimento.

DLL Archive è compatibile con qualsiasi versione del sistema operativo Windows, compreso Windows XP, Windows Vista e Windows 7. (via)

Leggi anche: UnDLL: scansiona e rimuove le DLL infette.

2 Comments

  1. aranuir ha detto:

    Non capisco una cosa: a me ha elencato circa 4000 dll… sono tutte orfane e potenzialmente eliminabili? Come faccio a capire se le dll mostrate sono orfane o no? Non vedo nessun tag… aiuto…

    1. TuttoVolume ha detto:

      Scusami, ma di fianco alle dll in elenco, non c’è anche il nome del programma a cui fa riferimento e il percorso? mi sembra strano che nel tuo caso non c’è nessun tag o filtro.

      Comunque non sono tutte da eliminare alla cieca, bisogna prima controllare se fanno riferimento ad un programma che usi ancora, oppure che hai disinstallato, solo in quest’ultimo caso puoi rimuovere le dll, tenendo presente che il programma serve proprio a creare un backup per recuperarle in casi di errori.

Rispondi