Categorie
News Wi-Fi Windows

Windows 7 integrerà Virtual WiFi.

images Sia su questo blog, che in tutta la rete in generale, abbiamo parlato più volte delle caratteristiche di Windows 7, apprezzandone quelle nuove, come ad esempio XP Mode, e quelle invece migliorate, tipo il nuovo Game Explorer.

Una caratteristica che invece è stata trascurata, è quella del Virtual WiFi, funzione che Microsoft ha inserito nella serie di servizi di rete dell’imminente Windows Seven.

Virtual WiFi è la realizzazione pratica di un progetto partorito dai ricercatori di Microsoft Research, che ci permetterà di moltiplicare le schede di rete wireless grazie alla virtualizzazione. Nel caso di Windows 7, ciò è limitato all’aggiunta di un ulteriore scheda di rete, anche se sarebbe teoricamente possibile creare di più e non è detto che il limite in futuro non possa venire abolito.

Virtualwifi

La creazione di più schede di rete virtuali ci permette, per esempio, di essere collegati a una rete wireless e, allo stesso tempo, creare una rete ad-hoc con un altro dispositivo, questo senza la necessità di collegarlo alla rete principale. Inoltre questa caratteristica ci consentirà di convertire il nostro PC in un ripetitore Wi-Fi, e cosi estendere la portata della rete WiFi ad altri dispositivi.

vwfconnections_small

Fin ora non abbiamo ancora visto o sentito nulla su questo Virtual WiFi, essenzialmente perché è necessario che la funzione sia implementata e supportata dai driver delle schede di rete, ciò verrà garantito dai certificati Microsoft per i dispositivi e le schede di rete compatibili con Windows 7 quando sarà rilasciata la versione finale.

Chissà se in un futuro, con il potenziamento delle reti e del segnale WiFi, la funzione Virtual WiFi possa diventare un evoluzione del P2P con connessioni dirette da computer a computer (o qualsiasi altro dispositivo visto che stiamo parlando del futuro), senza quindi la necessità di passare per il web. (via)

2 risposte su “Windows 7 integrerà Virtual WiFi.”

Rispondi a Windows 7 in vendita dal 22 ottobre, mentre il programma di upgrade gratuito parte dal 26 giugno. | TuttoVolume Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.