Categorie
Accadde oggi Blog Download News RecenSiti Windows

Office 2010: Microsoft apre le iscrizioni per gli utenti che vogliono scaricarlo in anteprima.

office 2010 Mettere le mani sulla prossima release in anteprima di Office 2010, potrebbe non essere così semplice come lo è stato il download di Windows 7 RC. E’ vero che molto probabilmente appena verrà rilasciata la prima relase, di sicuro questa trapelerà immancabilme3nte sul solito tracker torrent, ma se state cercando un modo per farlo direttamente dalla fonte, l’ufficio di collocamento per i futuri Beta Tester di Office 2010 è pronto per accogliere le vostre candidature.

Per reclutarli la Microsoft ha creato un nuovo blog, dove gli utenti che desiderano provare in anteprima Office 2010 quando verrà rilasciato il 1 ° luglio, possono registrarsi e sperare di essere inclusi nel programma. L’anteprima sarà solo ad invito, e anche se ci si registra, non è detto che la Microsoft ci fornisca il download di Office 2010 quando questo verrà rilasciato.

In fase di registrazione vi verranno chiesti oltre ai soliti dati; nome, cognome, mail ecc…, anche informazioni circa il vostro lavoro.

Alcune cose importanti da sapere in merito a Office 2010:

  • la suite sarà distribuita per entrambe le versioni dei sistemi a 32 e 64 bit
  • le risorse hardware richieste da Office 2010 sono le medesime di Office 2007
  • i sistemi supportati sono Windows XP SP 3, Windows Vista e Windows 7
  • le applicazioni incluse nella suite sono; Word 2010, Excel 2010, Outlook 2010, PowerPoint 2010, OneNote 2010, Communicator 2010, Access 2010, InfoPath 2010 e Publisher 2010

office 2010 the movie

Inoltre Microsoft ha anche pubblicato il trailer: Office 2010: The Movie che in stile molto cinematografico avvia il conto alla rovescia per il rilascio del Colossal di Redmond Office 2010.

5 risposte su “Office 2010: Microsoft apre le iscrizioni per gli utenti che vogliono scaricarlo in anteprima.”

Rispondi a Accedere a Office Web App senza invito. | TuttoVolume Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.