Matrimonio d’interessi tra Facebook e YouTube

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

YouTube-Facebook-connect Facebook continua ad espandersi fin oltre ai confini della sua piattaforma grazie a Connect, sistema che consente a chi gestisce un sito di permettere agli utenti l’autenticazione utilizzando gli stessi dati di accesso del profilo Facebook.

Questa volta però, il servizio è andato ben oltre il limite, riuscendo a piazzarsi nientedimeno che nel popolare sito di condivisione video, YouTube.

D’ora in poi, dopo aver effettuato l’accesso a Facebook, è possibile visualizzare video, ma anche caricarne di nuovi o commentare e creare liste di preferiti senza il bisogno di un account YouTube.

La cosa potrebbe sembrare strana, dal momento che Google Connect è proprio il servizio antagonista di Facebook Connect. Tuttavia non lo è, visto che cosi come il potenziale di YouTube, servizio numero uno per quanto riguarda la condivisione video, anche l’importanza di Facebook come rete sociale è indiscutibile, e l’integrazione con altri portali potrà garantire un maggiore coinvolgimento degli utenti, e contribuire a diffondere i contenuti al di là dei confini di entrambe le reti. (via)

One Comment

  1. fabio ha detto:

    speriamo bene!

Rispondi