Ottimizzare al massimo Google Chrome.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

id_8849_chrome E ‘chiaro che allo stato attuale, test alla mano, sembra che Google Chrome sia il browser più veloce ed efficiente in circolazione. Nonostante questo, gli smanettoni più incalliti vogliono sempre ottenere il massimo spremendo fino all’inverosimile ogni tipo di applicazione.

Lo abbiamo fatto con Firefox, quindi perché non sottoporre alla stessa cura dimagrante anche Chrome?

Un post pubblicato sul blog Malavida, propone alcuni semplici trucchi che possono aiutarci nel raggiungere questo obiettivo.

Vediamo quali sono:

GoogleChrome disable service

  • Disattivare quello che non usiamo: Fate clic con il tasto destro del mouse sull’icona di Google Chrome e selezionate Proprietà. Nel riquadro che si apre figura la parola "Destinazione" è il percorso del file eseguibile. A seguito di questo percorso si dovrebbe aggiungere "-disable-X", dove X è l’elemento che si desidera disattivare. Ad esempio, per disattivare: le statistiche di utilizzo (-disable-metrics), disattivare l’invio di statistiche (-disable-metrics-reporting), disattivare javascript (-disable-javascript), disattivare java (-disable-java) disattivare gli strumenti di sviluppo (-disable-dev-tools). Dopo aver inserito il parametro, cliccate sul pulsante Applica, e chiudete la finestra delle proprietà.

cancella dati Google chrome

  • Eliminare alcuni file spesso inutili: come con qualsiasi altro browser, usando Chrome vengono generati una grande quantità di dati, come i cookie, i file temporanei, la cronologia dei download, ecc. Possiamo notare un miglioramento, seppur lieve, nella navigazione, se si eliminano i file più frequentemente. Per farlo, andate nel menu "Strumenti" e selezionate Cancella dati di navigazione” (o usate la combinazione CTRL+Maiusc+Canc). Contrassegnate le caselle dei dati da cancellare e cliccate sul pulsante per confermare la cancellazione

google chrome anti-phishing

  • Disattivare il filtro anti-phishing: se siete utenti avanzati, e non c’è pericolo nel disattivare il filtro anti-phishing, andate nel menu Strumenti, selezionate Opzioni e scegliete la scheda Roba da smanettoni. Nella lista deselezionate la casella “Attiva protezione contro phishing e malware”, e chiudete la finestra degli strumenti.

Non aspettatevi tempi di caricamento abbattuti di chissà quanto tempo, ma se volete il massimo dal vostro browser di sicuro un miglioramento con queste modifica, seppur di poco, ma ci sarà.

One Comment

  1. […] anche: Ottimizzare al massimo Google Chrome. Tweet This!Share this on FacebookShare this on FriendFeedStumble upon something good? Share it […]

Rispondi