Office 2010 rilasciato in beta pubblica a novembre.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Testare un applicazione prima del rilascio definitivo, è una delle fasi più importanti a cui i team devono prestare attenzione. Rilasciare un programma non testato al 100%, può compromettere per sempre il duro lavoro di mesi di sviluppo. Il sistema migliore per spremere a fondo un nuovo programma, è quello di permettere a quante più persone possibile di testarlo, ed ecco perché sentiamo spesso parlare di Beta pubblica.

La Microsoft negli ultimi tempi ha fatto sua questa metodologia di sviluppo, se fino a qualche anno fa i nuovi progetti restavano top secret, ora la situazione è cambiata, tanto che Windows 7, l’ultimo sistema operativo che solo tra poche ore sarà rilasciato ufficialmente, è stato installato su milioni di computer in tutto il mondo già da 10 mesi grazie appunto al rilascio della beta pubblica in gennaio.

Oltre al successore di Vista, a Redmond in questi mesi si è lavorato anche allo sviluppo della suite Office 2010. Sembra che gli sviluppatori vogliano sfruttare nuovamente gli utenti per testare Office 2010.

Stando alle indiscrezioni del sito DailyTech, nel mese di novembre sarà rilasciata una beta pubblica di Office 2010 che a differenza della TechPreview consegnata nelle mani solo di alcuni beta tester scelti, potrà essere installata da chiunque voglia partecipare al test.

Grazie alla preview, che come sempre è finita anche nei canali torrent, ora conosciamo molto bene le novità introdotte in Office 2010 in cui evolverà l’interfaccia ribbon, l’integrazione con la versione web-based sarà perfetta ed è previsto anche una sandbox per aprire documenti di dubbia provenienza.

Un altra recente novità di Office 2010, riguarderà la versione di prova. L’attuale e le precedenti suite Office, permettono di provare il programma in tutte le sue funzioni per 60 giorni. Office 2010 invece, offrirà una versione con strumenti di base che sarà disponibile gratuitamente senza limitazioni di tempo, e conterrà messaggi pubblicitari.

Questa versione limitata potrà essere facilmente estesa acquistando la licenza della suite completa.

Se volete dare un occhiata alla suite Office 2010, potete sfogliare lo screenshot tour, oppure utilizzare un trucchetto che permette di accedere a Office Web senza bisogno di invito.

One Comment

  1. […] come avvenne per Windows 7 nel gennaio scorso, la Microsoft intende rilasciare un beta pubblica anche di Office 2010, e cosi permettere al grande pubblico di testare in anteprima la suite, e allo stesso tempo fornire […]

Rispondi