Re:Subj: crea thread di discussioni e invita chi vuoi a partecipare via mail o browser.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Re.Subj Costantemente usata fin dagli albori del web, negli ultimi tempi la posta elettronica ha perso importanza, cedendo il passo a nuove forme di comunicazione. Fino a poco tempo fa, il nostro indirizzo e-mail, rappresentava l’unico recapito, a parte quello telefonico, che consentiva alle persone di tenersi in contatto in modo semplice.

Un nuovo servizio come Re:Subj potrebbe però rilanciare le comunicazioni via e-mail, fornendo la possibilità di avviare discussioni a cui i partecipanti potranno rispondere tramite posta elettronica.

La semplicità con cui siamo in grado di avviare un thread, rende Re:Subj un ottimo strumento che si adatta a qualsiasi esigenza. Per iniziare a utilizzare il servizio, non occorre nemmeno registrarsi, basta creare una casella inserendo un oggetto, un messaggio e gli indirizzi di posta dei contatti che vogliamo invitare alla discussione.

Re-Subj

Una volta cliccato su Create an Inbox, ogni destinatario può rispondere al thread direttamente via e-mail, oppure dal browser accedendo all’URL associato alla casella. Fondamentale il fatto che neanche gli altri utenti dovranno effettuare una procedura di registrazione, al massimo, se ne hanno voglia, possono inserire un nome per facilitare il riconoscimento.

Re: Subj consente anche di scegliere se permettere a chiunque l’accesso alla casella, o limitare invece la visualizzazione solo agli utenti invitati. Inoltre se preferite utilizzare Re:Subj solo dal browser, è possibile scegliere di non ricevere più le notifiche della presenza di nuovi commenti via mail.

Re-Subj Thread

Re:Subj è un eccellente servizio che fornisce a chiunque la possibilità di avviare una discussione, senza dover per forza aderire ad una mailing list, e scegliendo solo le persone con cui vogliamo parlare.

Per chi vuole invece qualcosa di più avanzato, e che magari permetta anche di video chattare, il servizio per voi si chiama TinyChat.

2 Comments

  1. questo mi pare parecchio interessante…una specie di mailing list “temporanea”.. mi piace 🙂

  2. […] reti quali MySpace, Digg, Delicious o StumbleUpon, oppure usare l’URL associato alla stanza per invitare amici via mail, IM, forum o […]

Rispondi