Con TweetSwitch invii e ricevi i tweet da Live Messenger, Skype, gTalk e email.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Twitter-notifiche-nel-client-IM Sono molti i client desktop per Twitter in circolazione, ma se utilizziamo già un client IM come Live Messenger, Gtalk, Skype o Yahoo! Messenger, possiamo anche fare a meno di installare e tenere in esecuzione un ulteriore programma, visto che grazie a TweetSwitch è possibile ricevere e inviare i tweet direttamente dal nostro client IM.

TweetSwicth è un servizio gratuito che agisce da intermediario tra Twitter e la rete IM, inoltrando su quest’ultima tutti i messaggi ricevuti sul nostro profilo Twitter.

Per avvalerci del servizio, è innanzitutto necessario configurarlo, e quindi accedere a TweetSwitch utilizzando il nostro account Twitter.

Eseguito il login ci troveremo in una finestra dove vengono mostrate 3 caselle. Ognuna di queste caselle corrisponde ad un account IM. In alto invece si trovano le schede All Tweets, DMs e Mention.

Selezionando la scheda All Tweets, passeremo alla configurazione degli account IM dove inoltrare tutti i tweet ricevuti nel nostro profilo Twitter, mentre con DMs e Mention potremo configurare l’inoltre dei soli messaggi diretti o dei tweet che contengono una menzione al nostro profilo.

TweetSwitch-configurazione

Cliccando sul pulsante Add, possiamo selezionare la rete IM da utilizzare per l’inoltro. Se ne possono inserire diverse, ma è sufficiente riempire solo la prima casella che sarà quella predefinita dove verranno inviate le notifiche. Le altre vengono utilizzate quando l’account precedente non è in linea. Ad esempio, se inseriamo nella prima casella il nostro account gTalk e nella seconda quello Messenger, le notifiche verranno inviate prima a gTalk, ma se non siamo connessi, TweetSwitch invierà il messaggio a Messenger.

Una volta aggiunti gli account, nel client IM riceveremo la richiesta di aggiungere TweetSwitch come contatto. A questo punto, il servizio ogni 2 minuti controllerà i tweet ricevuti sul nostro profilo Twitter inoltrandoli verso la rete IM secondo le impostazioni scelte. Tramite il contatto TweetSwitch possiamo anche postare gli aggiornamenti su Twitter direttamente dal client IM.

TweetSwitch-in-gtalk

Per postare un tweet è sufficiente aprire la finestra di chat con il contatto TweetSwitch, digitare tweet seguito dal messaggio e inviare. L’aggiornamento potrà contenere anche collegamenti e hashtag, il tutto ovviamente limitato dai canonici 140 caratteri.

Allo stesso modo si possono inviare anche messaggi diretti, inoltre, TweetSwitch permette anche di inviare aggiornamenti e DM via email. (lista dei comandi)

In alcuni momenti, vista anche la notevole quantità, ricevere i messaggi di Twitter nel client IM potrebbe essere fastidioso. Anche per questo non c’è nessun problema, in quanto possiamo sospendere il servizio inviando semplicemente un messaggio con il testo “stop” (senza virgolette). Per riabilitare il bot basta un nuovo messaggio ma con il testo “start”.

TweetSwitch è un comodo servizio gratuito che unisce il mondo delle chat a cui molti sono ancora legati, con la nuova frontiera del social network più in voga del momento.

2 Comments

  1. […] diversi client Twitter per il desktop, e come abbiamo visto qualche giorno fa, possiamo ricevere e inviare i tweet anche con Live Messenger, gTalk o Skype. Tuttavia, visto che la finestra del browser è sempre aperta sul monitor, almeno nel mio caso, ma […]

  2. […] Se utilizzate Live Messenger, Skype o gTalk, potete integrare Twitter in essi mediante TweetSwicth. […]

Rispondi