Google Buzz ora dispone di un maggiore controllo per le notifiche inviate a Gmail.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Google_Buzz_Icon Google Buzz, il nuovo social network che Google ha lanciato da qualche settimana per competere le popolari reti sociali, è stato al centro di accesi dibattiti soprattutto nei suoi primi giorni di vita.

Uno dei motivi principali riguarda l’intrusione di Buzz nella posta elettronica di Gmail. Infatti, il servizio provvede ad inviare notifiche via e-mail che non sempre sono desiderate dagli utenti, ecco perché in seguito ai feedback ricevuti, Google ha deciso di offrire un maggiore controllo su questo aspetto.

Come si vede nello screenshot, nella scheda Buzz delle impostazione di Gmail sono state inserite 3 opzioni per il controllo degli aggiornamenti notificati via e-mail.

Google_Buzz_Impostazioni_Notifiche_Gmail

Per impostazione predefinita tutte e 3 le opzioni sono selezionate, e solo togliendo la spunta potremo filtrare i Buzz che riceveremo nella posta elettronica a seconda delle nostre preferenze.

Nulla che non si potesse fare utilizzando i potenti filtri di cui dispone Gmail, ma in questo modo gli utenti potranno controllare le notifiche provenienti da Google Buzz molto più facilmente evitando di ricevere decine di e-mail nella casella o nel client di posta elettronica.

Rispondi