Converti un feed RSS in un documento PDF pronto da stampare.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

fivefilters I feed RSS hanno sicuramente contribuito alla propagazione delle notizie sul web. Non riuscirei ad immaginare una vita 2.0, dove le informazioni sono costantemente in aggiornamento, senza i feed RSS che permettono di ricevere e aggregare le novità di più siti in un solo lettore.

Tuttavia è sempre necessaria una connessione internet e un PC per consultare i feed a cui siamo abbonati. Ma cosa succede se volessimo esportare le notizie digitali dal web per leggerle anche senza PC?

La soluzione a questo problema si chiama Fivefilters, un servizio web in grado di convertire i feed RSS in documenti PDF pronti per la stampa.

RSS_to_PDF

L’uso di questo strumento è semplicissimo. Basta inserire l’URL del feed che vogliamo convertire in PDF, e definire i pochi parametri disponibili. Possiamo dare un nome al documento che verrà generato, scegliere la struttura ascendente o discendente, includere le immagini, e per finire, Fetch full Text, opzione utile per i feed parziali.

Il processo di conversione del feed dura pochi secondi, e al termine possiamo stampare direttamente dal browser, oppure scaricare il file in locale.

TuttoVolume_newspaper

Per velocizzare la procedura, Fivefilters dispone anche di alcuni bookmarklet da trascinare nella barra dei segnalibri di qualsiasi browser. Feed to PDF per eseguire il processo appena descritto, mentre Create PDF serve per convertire oltre ai feed, anche le classiche pagine web in PDF.

Purtroppo Fivefilters contempla l’inserimento di un solo feed URL, quindi se volete usare lo strumento per creare una rivista dove inserire le notizie dei vostri blog preferiti, e miscelare le fonti, dovrete ricorrere a Print What You Like, servizio web utile per rimuovere elementi indesiderati da una  o più pagine web, e stampare (o convertire in PDF) solo quello che vi interessa.

Fivefilters è un servizio gratuito e non richiede registrazione. Inoltre il progetto comprende anche altri strumenti, come ad esempio Content Only, un servizio per convertire un feed RSS in un nuovo feed RSS ma contenente solo il testo degli articoli.

4 Comments

  1. ma noooo >.<
    é un progetto che sto iniziando a fare iooo XD
    no beh.. quello che dovrei fare é un pochetto piú complesso.. dovrei fare il merge di piú di un feed e poi scrivere il pdf…. il tutto con python… se lo facessi via browser i tempi di latenza sarebbero pressappoco infiniti 😛

    ma te non aderisci allo sciopero?

  2. TuttoVolume ha detto:

    Ottimo Ale, il progetto è molto interessante, anzi io da sempre ho cercato qualcosa di simile, che mi permettesse di creare con facilità un rivista sfogliabile e portare il web nel mondo reale. Tienimi aggiornato sugli sviluppi.

    Ale non partecipo allo sciopero e ho le mie buone motivazioni. La Rete non è mai riuscita a contrastare efficacemente gli attacchi alla libertà andando in piazza e strillando. I politici di qualunque partito che non capiscono nulla di Internet, ignorano semplicemente uno sciopero che dura un giorno, e non arreca nessun tipo di danno alla nazione, questa regola della rivolta vale solo se sei un benzinaio, o un agricoltore che blocca l’autostrada, allora si che si scende a compromessi. Nel caso di internet, il giorno dopo torna tutto come prima.

    No, non è con gli scioperi che si otterrà qualcosa di concreto.

    Le armi sono altre, la Rete è un organismo vivente che reagisce aggirando gli ostacoli ed evolvendosi. Gli internauti francesi si trovano il macigno della legge Hadopi, e mica scendono in piazza. No, tentano di ribaltare la situazione usando armi proprie, e avviando il progetto di un router che cracca le password degli access point, rendendo quindi tutti colpevoli.

    Impariamo tutti le tecniche di occultamento. Crittografia, scambio di file non tracciabile, steganografia, blogging anonimo, ecc. Impariamo a difenderci da chi ci vuole inbavagliare usando tecniche che i nostri ottusi antagonisti non hanno speranza di comprendere. Portiamo la contesa su un terreno che ci è familiare, invece di combattere sul campo dell’avversario.

  3. […] passato abbiamo già visto servizi in grado di convertire in PDF e stampabili le pagine web o i feed RSS, ma quello offerto da Tabbloid, servizio del popolare produttore HP è davvero […]

  4. Lorenzo ha detto:

    Ciao, esiste anche http://www.feedtobook.com che fa esattamente la stessa cosa, ma senza limitazioni sul numero di pagine.

    E’ possibile convertire tutti i propri feed RSS in un PDF.

Rispondi