Feeder.fm: tanta buona musica da condividere e ascoltare su Facebook.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Feeder.fm Feeder.fm è un servizio web che permette agli utenti Facebook di cercare e condividere brani musicali che poi possono essere ascoltati direttamente dalle pagine di Facebook.

Per utilizzare il servizio è sufficiente collegare il proprio account Facebook facendo click sul pulsante Facebook Connect (sopra al pulsante Search Music) e confermando l’autorizzazione sulla pagina di Facebook che verrà aperta.

Feeder

Ora che abbiamo collegato l’account, siamo pronti per condividere un brano. Cerchiamolo utilizzando la casella di ricerca dove si può inserire il nome dell’artista o della canzone.

Dai risultati delle ricerche è possibile ascoltare il brano in anteprima, e solo quando siamo convinti, cliccando sul pulsante Feed it! possiamo condividerlo su Facebook.

Feeder_condividi

Nella prima schermata che si aprirà possiamo scegliere se postare il brano completo di lettore come se fosse un aggiornamento, quindi fruibile da tutti i nostri contatti, oppure selezionare il nome di un nostro amico per condividere il brano solo con lui.

Feeder_personalizza_condividi

Tale scelta può essere eseguita anche nella finestra che si apre successivamente, dove inoltre possiamo anche inserire un messaggio e vedere in anteprima cosa comparirà su Facebook.

Cliccate su Pubblica quando siete pronti, e il brano arriverà dritto dritto su Facebook, con tanto di lettore per riprodurlo dalla pagina di Facebook.

Feede_player_bacheca

Feeder.fm è un pratico servizio per condividere e ascoltare tanta buona musica gratuitamente.

2 Comments

  1. […] Feeder.fm: tanta buona musica da condividere e ascoltare su Facebook. Feeder.fm è un servizio web che permette agli utenti Facebook di cercare e condividere brani musicali che poi possono essere ascoltati direttamente dalle pagine di Facebook. blog: TuttoVolume | leggi l'articolo […]

  2. Martina ha detto:

    Ciao!!!

Rispondi