Come impedire che Facebook usi le nostre foto per promuovere prodotti e siti web.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

privacy_facebook Quando circa 9 mesi fa, feci cenno al fatto che Facebook usasse la immagini dei propri contatti per inserirle negli annunci che comparivano sulla rete, nessuno si curò di questo particolare, e in alcuni casi venni snobbato del tutto dai “professionisti” del web.

Ora che invece la situazione è stata portata alla ribalta da Download Squad, e poi ripresa da tantissimi altri blog e siti, la notizia è diventata un caso.

Cosi come 9 mesi fa, anche ora questo discutibile metodo di promozione, può essere molto invadente. Pensate ad esempio alla vostra foto associata ad un annuncio che pubblicizza un sito dove gli utenti vanno in cerca dell’anima gemella, accompagnato dal messaggio “anche Mario Rossi (che sareste voi), ha trovato la sua metà sul sito trovaamore.com.

Facebook_ads

La cosa è tra l’altro perfettamente legale, perché quando si accettano i termini legati all’iscrizione su Facebook, si fornisce anche il consenso per permettere all’azienda di utilizzare le vostre immagini, e questo a meno che non si nega l’autorizzazione accedendo alle impostazioni della privacy.

Le istruzioni che pubblicai 9 mesi fa che illustrano come rimuovere l’autorizzazione, non sono più esatte al 100%, e questo perché nel frattempo sono cambiate alcune cose nelle impostazioni del profilo di Facebook. Quindi se non volete che le vostre immagini vengano utilizzate per promuovere prodotti che magari non conoscete nemmeno, ecco come procedere:

impostazioni

Spostate il cursore sul link Impostazioni, e dal menu che appare cliccate sulla voce Impostazioni sulla Privacy.

Privacy

Cliccate sul link Notizie e Bacheca, per poi spostarvi nella scheda Inserzioni di Facebook.

notizie_e_bacheca

In questa sezione è presente una sola voce, di default è impostata su Solo i miei amici, e voi dovrete invece scegliere dal menu a tendina la seconda voce, ovvero Nessuno.

Ora cliccate su Salva modifiche, e ritornate al vostro profilo.

Visto che vi trovate, sarebbe una cosa saggia dare una ridimensionata a tutti i permessi che avete concesso ad altre applicazioni, e modificare le impostazioni sulla privacy per ogni particolare pubblicato. Il mio consiglio è quello di limitare l’esposizione ai soli amici, e questo anche perché in giro ci sono decine di add-on e applicazioni che permettono a chiunque di accedere alle vostre foto, video e note, anche se l’utente non fa parte della vostra cerchia di contatti.

2 Comments

  1. […] volta il pericolo è maggiore, perché se il caso delle immagini minava “solo” la privacy, qui si tratta di un pericolo per i dati di milioni e milioni di […]

  2. […] mattina Facebook ha annunciato i nuovi piani per modificare le impostazioni sulla privacy, risultato di una stretta collaborazione con gli enti canadesi che tutelano la […]

Rispondi