5 Comments

  1. Dingo ha detto:

    è molto utile, cercherò di pubblicizzarlo il più possibile, in effetti il problema non è tanto facebook, ma linkedin e le altre reti che ormai sono soltanto una miniera offerta ai ladri di identità, certamente acebook anche grazie a questo servizio, si spopolerà fino al fallimento

    1. TuttoVolume ha detto:

      L’hai provato? Funziona bene? Mi farebbe piacere conoscere le tue impressioni.

  2. Dingo ha detto:

    No, purtroppo mi ero già cancellato da facebook (seguendo la procedura disponibile a questo link molto nascosto da facebook:

    http://simurl.com/vodpus)

    ma mio cugino, ingegnere, aveva inserito il suo profilo su linkedin perché lo avevano spinto farlo e gli ho passato la notizia, mi farà sapere (magari è la volta buona che si cancella da facebook)

    intanto però mi sembra di aver capito che il sito tiene un registro delle persone che hanno usato il servizio cancellandosi, e allora? che facciamo, finiamo con facebook e ricominciamo a essere schedati (seppure solo con il nick o col nome e cognome) da Suicide Machine?

    http://suicidemachine.org/#testimonials

    1. TuttoVolume ha detto:

      Le FAQ del servizio dicono che nulla viene conservato sul server, e comunque credo che basti una semplice email inviata al webmaster per rimuovere il proprio nome dalle testimonianze.

  3. […] paio di settimane fa vi ho parlato di Web 2.0 Suicide Machine, un servizio web che fornisce un modo semplice e rapido per cancellare un account da siti come […]

Rispondi