XBMC: software che vi permette di mettere su un media center senza spendere un euro.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

xbmc Anche se gli hard disk multimediali ormai sono diffusissimi ed offrono ottime caratteristiche, per chi vuole ottenere il massimo dal proprio TV LCD, l’unico modo è quello di ricorrere ad un media center che con un costo pari o di poco superiore, mette a disposizione molto di più.

Con un media center è possibile compiere le stesse operazioni che si fanno al PC, ma comandando il tutto con un telecomando e visualizzando video e immagini sul grande schermo LCD.

Tuttavia, non è necessariamente indispensabile comprare un media center, infatti chiunque può crearne uno adattando un vecchio PC entro cui verranno installati dissipatori passivi per ridurre il rumore emesso, una scheda video in grado di riprodurre contenuti in HD e una scheda per il segnale TV che ci fornirà anche il telecomando. Facendo spese oculate, se il PC è già parzialmente adatto e non troppo vecchio, con 100 euro si può mettere a punto un ottimo media center.

Oltre l’hardware, un media center ha bisogno anche del software adatto, e la migliore scelta, che non costa nemmeno un centesimo, è sicuramente XBMC, un media center multi piattaforma basato su Linux, in grado di riprodurre praticamente qualsiasi formato di file video, immagini e musica che gestisce in modo eccellente anche i contenuti della rete LAN via cavo o wi-fi.

XBMC Confluence

XBMC è compatibile con ogni sorta di telecomando, e può essere installato anche sulle console Xbox.

L’ultima versione del programma include il nuovo look Confluence, una splendida combinazione di alcune delle più popolari skin di XBMC, che renderà ancor più piacevole la gestione dei contenuti sui grandi display HD delle TV LCD o al Plasma.

XBMC Weather

L’ultimo aggiornamento, oltre alle modifiche puramente estetiche, porta con se anche alcune nuove funzionalità e correzioni, tra cui le smart playlist, supporto migliorato per i sottotitoli (soprattutto quelli per i dischi Blu-Ray) e per le immagini in formato RAW. Inoltre, è stato aggiunto il supporto per i formati Karaoke di SingStar e UltraStar. 

XBMC è disponibile per Mac, Linux e Windows, e per quest’ultimo, il programma supporta le DirectX in modo predefinito.

Visto che è basato su Linux, cosi come per tutte le altre distro, anche per XBMC è disponibile una versione Live che permette di provare l’applicazione prima di installarla sul media center.

Rispondi