Ieri il rilascio delle DirectX 11 anche per Vista SP2, ma quali saranno i primi giochi compatibili?

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Appena ieri la Microsoft ha rilasciato la prima beta del Platform Update, un aggiornamento dedicato a Windows Vista SP2, che porta le DirectX 11 anche in questo sistema operativo, cosi che gli utenti non dovranno necessariamente passare a Windows 7 per sfruttare i titoli che usano motori di ultima generazione.

Le principali novità che portano le DirectX 11 sono tessellation, supporto allo shader model 5.0, possibilità di usare la scheda video come processore parallelo e migliore gestione delle applicazioni multi-threaded per trarre ulteriore vantaggio dalle architetture multi-core.

Al momento non ci sono motivi validi per installare il Platform Update, che tra l’altro è ancora in versione Beta, e quindi potrebbe contenere qualche bug, ma presto i gamers più incalliti potrebbero volerlo fare, e questo perché i produttori di video games rilasceranno a breve titoli che si avvalgono di quest’ultima tecnologia per rendere la grafica ancora più coinvolgente.

Il primo gioco che sfrutterà le DirectX 11, sarà BattleForge, video games già in commercio, che entro la fine di settembre integrerà il supporto tramite una patch.

Il secondo gioco sarà invece S.T.A.L.K.E.R. Call of Pripyat da cui è tratto il video presente nel post, a cui seguirà DiRT 2, gioco già in commercio per le console, ma che per PC sarà disponibile solo a dicembre.

Nel 2010 un po’ tutti i nuovi titoli integreranno le DirectX 11, ma se volete sapere con precisione quali saranno i titoli più interessanti, vi invito a leggere il post pubblicato su HwUpgrade.

Insomma, se per giocare fino ad ora si poteva fare a meno di Windows Vista, continuando ad usare Windows XP, ora per i gamers è proprio giunto il momento di passare ad un sistema più avanzato, altrimenti sarà del tutto inutile spendere uno stipendio per acquistare l’ultima scheda video e il processore più performante.

4 Comments

    1. TuttoVolume ha detto:

      Ma guarda che io ho inserito gia il link verso la pagina da te indicata, quindi mi sa che devi fare un po’ più attenzione.

      1. TuttoVolume ha detto:

        Inoltre voglio dirti che è del tutto inutile inserire un commento anonimo per non essere beccatti, visto che WordPress registra il tuo indirizzo IP.

  1. […] per gli utenti significa che non sarà necessario aggiornare al nuovo Windows 7 per sfruttare le DirectX 11, e che quindi potranno giocare con gli ultimi titoli che integrano queste librerie, anche da […]

Rispondi