Servizio web per scoprire la compatibilità di hardware e software con Windows 7.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Windows 7 Sono passati pochi giorni dal lancio di Windows 7, e anche se è presto per definirlo un successo, le prime impressioni e i resoconti di store on-line come Amazon, sembrano suggerire che la Microsoft stavolta abbia fatto un ottimo lavoro.

Per gli utenti che stanno pensando di installare Windows 7 nel loro PC, Microsoft ha messo a disposizione Windows 7 Upgrade Advisor, un tool con il quale è possibile analizzare il computer e le periferiche per sapere se queste sono supportate dal nuovo sistema operativo.

Il tool può essere utile solo se abbiamo già un software o una periferica installata sul computer da testare, ma è del tutto inutile se intendiamo costruire un computer da zero e vogliamo farlo tenendo in considerazione la compatibilità con il nuovo nato.

In questo caso ci viene in aiuto Windows 7 Compatibility Center, un servizio web dove si può controllare in anticipo la compatibilità di prodotti hardware e software con Windows 7.

Windows 7 Compatibility Center

Il servizio propone due metodi di ricerca. Per gli utenti che già sanno di quali prodotti necessitano, possono inserire direttamente il nome e la marca nel form di ricerca. Per chi invece è alla ricerca di un prodotto di cui si vuole conoscere preventivamente il supporto per Windows 7, può avvalersi delle categorie proposte in home page ognuna delle quali presenta ulteriori sotto-categorie.

Nella pagina del prodotto o categoria, troveremo alcuni filtri nella barra laterale che ci consentiranno di restringere la ricerca escludendo ad esempio per tipo di sistema (32 o 64-bit), marca, o per Compatibilità (compatibile, non compatibile, compatibile in futuro).

Windows 7 Compatibility Center, Stampanti

Windows 7 Compatibility Center è un servizio in continuo aggiornamento, e in certi casi potrebbe essere inesatto, come ad esempio per Firefox, considerato non compatibile con Windows 7.

Rispondi