Puggle: trova velocemente i file conservati nei meandri del disco rigido.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Puggle_desktop_search Non sorprendetevi se vi dico che alcuni utenti non sanno nemmeno che esiste un motore di ricerca per i file presenti nel disco rigido, e altri non lo utilizzano per niente, infatti, il loro unico sistema per trovare i file, è quello di posizionare tutte le cartelle sul Desktop.

E’ del tutto inutile conservare giga e giga di file, se poi si deve perdere un ora per trovare una foto o un documento.

Anche se dedichiamo il giusto tempo all’ordinamento dei file, il metodo più veloce per trovarli è quello di utilizzare lo strumento di ricerca, che tra l’altro negli ultimi 2 sistemi operativi Microsoft, è stato nettamente migliorato.

Poggle è un software per la ricerca dei file nel disco rigido, che può essere un ottima alternativa alla funzione integrata nel sistema.

Il programma è disponibile anche in versione portable, e grazie alle semplici opzioni, anche gli utenti poco pratici potranno utilizzarlo con molta facilità.

Al primo avvio di Poggle, ci verrà richiesto di indicare i percorsi e i tipi di file che vogliamo includere nell’operazione di indicizzazione. Le due caselle nella sezione Indexing Options, consentono rispettivamente di creare un database di anteprime per i documenti testuali e le immagini.

Poggle_opzioni_di_ricerca

Selezionandoli la procedura di indicizzazione richiederà più tempo, ma in compenso i risultati delle ricerche includeranno anche le anteprime dei file, cosi da non doverli necessariamente aprire per visualizzarne il contenuto.

Il pulsante Close salverà le preferenze, dopodiché Poggle avvierà la fase di indicizzazione che verrà ripetuta solo quando ci saranno modifiche nelle cartelle incluse alle opzioni di indicizzazione.

L’interfaccia per le ricerche, come potete vedere, è molto spartana ma efficace. La casella per le ricerche precede un menu a tendina dove si possono selezionare i filtri, e i risultati vengono proposti uno sotto l’altro con le rispettive anteprime o icone a seconda del formato.

Poggle_Risultati_ricerca

Un click sull’icona aprirà il file nel programma predefinito, mentre i pulsanti Next e Previous permettono di passare ai successivi / precedenti 10 risultati.

Poggle è molto rapido nelle ricerche, e l’unica sua pecca consiste nella mancanza di alcuni formati, soprattutto quelli per i file video.

Download: Poggle

Se vi piace il programma, con RerouteXPSearch, potete sostituirlo al servizio di ricerca predefinito di Windows XP e avviarlo cliccando sul collegamento Cerca presente nel menu Start.

Rispondi