Password Exporter: utile add-on per esportare le password salvate in Firefox.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Password_exporter_add-on Firefox, a parte gli ultimi problemi avuti con la versione 3.5, resta un browser eccezionale grazie alla sua flessibilità, e gli innumerevoli add-on che consentono di trasformare il browser in tutto quello che si vuole.

Eppure mi sono sempre chiesto, come mai gli sviluppatori della community Mozilla non abbiano mai pensato di integrare uno strumento che cosi come per i preferiti, ci consenta di esportare o importare la lista delle password salvate. Certo possiamo usare le estensioni Xmarks (supporta anche altri browser tra cui Internet Explorer) o Weave in grado anche di sincronizzare le password, oppure strumenti come FavBackup, MailBrowser Backup o FEBE, che oltre alle password prevedono la possibilità di salvare un backup di tutte le impostazioni di Firefox, compreso cronologia, segnalibri, cache, ecc.

Fatto sta che sarebbe comodo uno strumento integrato da usare al volo per esportare tutte le password salvate da Firefox, e importarle di nuovo subito dopo aver reinstallato il browser in seguito ad una formattazione, o all’acquisto di un nuovo PC.

Per fortuna che anche per questo c’è una soluzione estremamente semplice.

Password_exporter

Si chiama Password Exporter, e fa proprio quello che ho sempre desiderato venisse integrato in Firefox. Una volta installato, possiamo accedere alle opzioni dell’estensione, e avviare immediatamente l’esportazione di tutte le password salvate.

Password Exporter prevede anche la cifratura dei dati di login come misura di sicurezza. Il file esportato potrà essere salvato in formato XML o CSV, quindi ottimo anche per l’utilizzo in altri tipi di gestori password, come ad esempio KeePass o LastPass.

Speriamo che nella prossima versione del panda rosso venga integrato un modulo simile, credo sia indispensabile oggi come oggi dove ognuno di noi è registrato in decine di siti.

Rispondi