Gdoc Backup: backup, download e conversione dei file salvati su Google Docs.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

images Molti utenti sono convinti che documenti e file conservati sul web in uno dei tantissimi servizi di on-line backup disponibili, questi siano al sicuro da ogni genere di sciagurato evento che potrebbe accadere se invece archiviati sul nostro disco. Questo è in parte vero, ma non è sempre cosi.

Possono essere tante le cause che mettono a rischio i nostri file, dai tentativi di hacking, agli errori hardware, di motivi per non essere tranquilli ce ne sono.

Ecco perché chi la sa lunga consiglia sempre di tenere più copie di backup (almeno 2, meglio se 3), specialmente quando si tratta di file importanti.

Da questo genere di sciagure, anche i data center di Google non sono esenti, anzi, forse proprio per la popolarità del servizio, è molto più probabile che un hacker attacchi un server di BigG, che non uno appartenente ad una piccola e meno blasonata azienda.

Gli strumenti Google che sicuramente sono da tenere sotto controllo, sono Gmail, Blogger e Google Docs, servizi dove gli utenti archiviano e ripongono la maggior parte della loro vita digitale.

In passato abbiamo visto come effettuare un backup dei messaggi archiviati su Gmail, e anche come scaricare in locale tutti i post pubblicati nel nostro blog su Blogger. Ora è il momento di Google Docs, e per farlo ci serviremo di un programma molto semplice da usare.

Gdoc backup Main

Gdoc Backup è un software che gli utenti possono utilizzare per creare un backup in locale di tutti i documenti creati o archiviati nel proprio account Google Docs.

Tutto quello che occorre fare è inserire il nome utente e la password di Google,  e selezionare una cartella sul computer in cui i dati verranno scaricati.

Gdoc backup setting

Alcuni settaggi opzionali ci consentono di selezionare il formato di output per ogni tipo di documento, ad esempio possiamo scegliere di esportare i file .DOC come .PDF, ODT, TXT, ecc. o i fogli di calcolo come .CSV, XLS, PDF, ecc. Inoltre è possibile impostare un proxy per la connessione.

Gdoc Backup

Quando saremo pronti, un clic sul pulsante Exec avvierà la procedura di backup dei dati, il che potrà richiedere da pochi secondi a qualche minuto, tempo che varia a seconda dei dati da scaricare e la velocità di connessione.

Inoltre il programma provvede anche a ricreare l’esatta struttura di cartelle che avevamo organizzato in Google Docs.

Gdoc Backup è un programma gratuito disponibile per Windows (io l’ho installato con successo anche in Windows 7) e Linux. (via)

3 Comments

  1. […] Backup 2009 è un eccellente programma per protegge file e dati sensibili  effettuando un backup. Il programma è veramente facile da usare grazie ad intuitivi wizard che ci guideranno durante la […]

  2. […] NOCS è un alternativa al classico Notepad di Windows, che integra le stesse funzioni, ma in più supporta la sincronizzazione automatica dei documenti di testo con il vostro account Google Documenti. […]

  3. […] nuova funzione è utilissima per creare copie di backup o scaricare documenti multipli in un solo archivio. Selezionando i documenti interessati, possiamo […]

Rispondi