DiskDigger: recupera immagini, documenti, video e musica cancellati per sbaglio.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Se accidentalmente cancellate un file, e non ne avete una copia di backup, è un disastro, tuttavia, intervenendo in tempo si hanno buone possibilità di recuperare il file.

Applicazioni che permettono tale recupero ne esistono a decine, molte di queste sono però poco pratiche da utilizzare per un utente comune, e che non ha avuto mai a che fare nemmeno con le estensioni dei file. Queste applicazioni infatti recuperano ogni tipo di file che riescono a ricostruire, poi spetta all’utente dover restringere i risultati. Tutto questo sarà molto più facile se utilizziamo DiskDigger.

Questo software di recupero dei file si differenzia dagli altri in quanto si concentra sul recupero di solo tre tipi di file, file di immagini, documenti e multimediali. Ciò limita i dati che potranno essere recuperati, ma al tempo stesso rende più facile trovare e recuperare un file eliminato.

21-02-2009 3.15 DiskDigger è gratuito e non necessita di installazione, quindi potete utilizzarlo anche da un drive USB. Una volta avviato vedrete una finestra dove sono elencati tutti i dischi rigidi e le unità rimovibili collegati al computer. Dopo aver selezionato il drive da ispezionare, cliccando su Next si passerà alla pagina successiva dove sono elencati i vari tipi di file che possono essere recuperati da DiskDigger.

21-02-2009 2.57

La lista è divisa in tre categorie foto, documenti e file Audio e Video. Tutti i file sono selezionati per impostazione predefinita ma è possibile deselezionarli in modo che il programma effettui la scansione solo per i file che ti interessano.

Scelti i tipi di file si può cliccare di nuovo sul pulsante Next che avvierà la scansione. Nelle opzioni Avanzate è possibile indicare il settore del disco, questo farà durare molto meno la scansione. Al termine saranno elencati i file di cui si può effettuare il ripristino, con la possibilità di vederne anche un anteprima.

21-02-2009 3.13 DiskDigger può essere utilizzato su Windows XP e Vista, per quest’ultimo per avviarlo bisogna cliccare con il tasto destro sul file eseguibile, e scegliere Esegui come amministratore.

Blog Widget by LinkWithin

4 Comments

  1. [...] post precedente illustrava DiskDigger, applicazione gratuita per recuperare file cancellati per sbaglio. Se l’avete utilizzata, di sicuro vi siete accorti quanti file possono essere recuperati dal [...]

  2. [...] Se siete arrivati tardi, e non avete eseguito un backup preventivo, potete provare a recuperare immagini, documenti, video e musica cancellati per errore utilizzando DiskDigger. [...]

  3. [...] Tuttavia può succedere che a causa di un virus, un nostro errore o un malfunzionamento del sistema non sia possibile accedere al disco o alla partizione, rendendo impossibile l’uso dei comuni software di recupero dati. [...]

  4. [...] Di certo vi sarà successo qualche volta di eliminare un file definitivamente, e aver svuotato anche il cestino per errore, per poi accorgerci che il file ci serviva ancora. In questi casi, se il file è realmente qualcosa di importante, è meglio operare in tempo, e tentare di recuperare il file. [...]

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: