DefaultMail: modificare il client di posta predefinito separatamente per ogni utente del sistema.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

MAILTO Quando clicchiamo su un collegamento e-mail che troviamo nel browser, o in una finestra di Esplora risorse, Windows apre automaticamente il client di posta predefinita. Fin qui tutto normale, ma se siete in tanti ad usare lo stesso computer, e ognuno ha il suo client preferito, allora potrebbe essere un problema, perché Windows è in grado di associare i collegamenti mailto ad un solo programma che diverrà predefinito per tutti gli utenti del sistema.

Una soluzione a questo problema per il sistema Windows XP, potrebbe essere quella di ricorrere a DefaultMail, un piccolo programma gratuito che non necessita di installazione.

Una volta avviato, DefaultMail riconoscerà automaticamente tutti i client di posta elettronica installati visualizzandoli in un elenco. L’utente potrà quindi selezionare il client che preferisce e impostarlo come predefinito. Per far riflettere la modifica solo sull’account loggato, è necessario contrassegnare la seconda casella e cliccare sul pulsante per applicare le modifiche.

defaultmail

DefaultMail purtroppo non riconosce i programmi in versione portable, ma per ovviare a questo problema, potete rendere di default per tutti gli utenti il client portable, mentre gli altri account che usano un programma installato effettueranno l’associazione con DefaultMail dopo essersi loggati in Windows. Allo stesso modo il programma non permette di associare i servizi di webmail, anche in questo caso potete ovviare usando gAttach o yAttach.

DefaultMail può essere usato anche per annullare le modifiche precedenti.

Se avete lo stesso problema, ma con il browser predefinito, DefaultBrowser è un applicazione simile che permette di eseguire le medesime associazioni, e supporta anche Firefox Portable.

2 Comments

  1. […] chiudere il browser, perché ora avrete accesso a tutte le funzioni di Facebook, direttamente dal client di posta elettronica. Inoltre l’add-on abilita anche un interessante funzione, che consente di aggiornare il nostro […]

  2. […] progetto soprannominato Titan, trasformerà la posta elettronica di Facebook in un completo client di posta elettronica del tutto simile a Gmail dotato anche del pieno supporto per il protocollo POP e IMAP. Secondo […]

Rispondi