TvTube: trova e guarda facilmente i canali TV trasmessi in streaming su Internet.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

TvTube_guarda_TV_online Il web è un diretto concorrente della TV e da quando si sono diffusi portali come YouTube o social network come Facebook, sono sempre di più i telespettatori che spengono la TV per collegarsi a Internet, e scegliere da se cosa guardare avendo a disposizione un palinsesto pressoché infinito e per tutti i gusti.

Nonostante ciò, di tanto in tanto la nostalgia dei programmi televisivi viene a chiunque, e se non si ha una televisione a portata di mano, niente paura, perché il web offre anche lo streaming dei canali televisivi.

Per trovare facilmente i canali televisivi trasmessi in streaming, da oggi possiamo servirci di TvTube, un servizio web che si propone come una directory di canali e trasmissioni TV da tutto il mondo e in tutte le lingue.

TVTube_Canali

Il servizio offre una facile navigazione in oltre 1000 canali TV, che possono essere sfogliati per categoria, popolarità o paese, compresa l’Italia che da sola offre più di 100 canali.

TVTube_Player_Streaming

Un click sul canale aprirà la pagina contenente il player che trasmette in streaming il canale, ed un box dove si potranno seguire gli aggiornamenti provenienti da Twitter per la trasmissione attualmente in onda.

TvTube è un servizio gratuito che non necessità di registrazione.

8 Comments

  1. Timbo #1 ha detto:

    Ciao, volevo chiederti se conosci un’alternativa a youtube perchè la mia rete non consente l’accesso al sito e di conseguenza non riesco a copiare i codici embed. c’è un sito che fornisce i codici embed di youtube che però non sia youtube ?

    ciao grazie

    1. TuttoVolume ha detto:

      Ciao Timbo

      Guarda non so se esistano siti alternativi a YouTube per prelevare il codice embed, ma posso suggerirti una soluzione più semplice. Se nella tua rete è stato inibito l’accesso a YouTube, puoi ovviare utilizzando un proxy. In molti casi, puoi accedere anche passando ad esempio per Google Translate. In questo modo per la rete ti stai collegando a Google Translate (che credo non sia inserito nella lista dei siti proibiti) e non a YouTube.
      La pagina di Google Translate è questa: http://translate.google.com/?hl=it#

      Inserisci l’URL http://youtube.com nella casella e clicca su Traduci. Verrai rediretto a YouTube, e potrai navigare nel portale usando gli strumenti di ricerca classici.

      Spero di esserti stato d’aiuto.

      Ciao ciao

      1. Timbo #1 ha detto:

        Grazie mille !! Adesso riesco ad accedere solo che la ricerca è bloccata lo stesso…in alternativa uso tubechop che fornisce l’embed code per i video di Youtube…

        1. TuttoVolume ha detto:

          Mi ricordo di Tubechop, se non sbaglio è un servizio con cui è possibile modificare il codice embed dei video YouTube per avviare e terminare la riproduzione ad un punto preciso del filmato.

          1. Timbo #1 ha detto:

            Si almeno con quello riesco a fare un minimo di ricerca anche se spesso non si trova ciò che si cerca perchè non c’è l’opzione video più recenti…

  2. TuttoVolume ha detto:

    Solo con un proxy puoi utilizzare YouTube nella tua rete. Dovresti cercarne uno che vada bene. Sei sicuro che con Google Translate non puoi già farlo? Io ho provato e riesco anche ad eseguire le ricerche.

    1. Timbo #1 ha detto:

      Forse sono io che sbaglio ma non riesco a fare le ricerche…riesco a navigare ma non a ricercare…quali sono gli altri proxy ?

      1. TuttoVolume ha detto:

        Ne puoi trovare a decine inserendo il termine proxy web in un motore di ricerca. Ad esempio, anche se un po’ lento, c’è Anonymouse che va molto bene. Ecco il link a YouTube passando per Anonymouse: http://anonymouse.org/cgi-bin/anon-www.cgi/http://www.youtube.com/index?gl=US&hl=en

        L’unico problema sarà la versione di YouTube (in tedesco di default, ma che può essere impostata in inglese), questo succede perché il proxy è situato in germania. Ovviamente ciò non cambia che si possono comunque visualizzare tutti i video presenti in YouTube, ma la homepage conterrà i video più visti e gli ultimi arrivi per quel paese.

Rispondi