ServerCheck: IP Lookup, reverse IP Lookup, e controllo di siti web non accessibili.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Se avete intenzione di acquistare uno spazio di hosting web, uno dei parametri più importanti che può aiutarci nella scelta di quello migliore, è sapere quanti siti il fornitore del servizio ospita sullo stesso server. Questo parametro è importante perché se sono troppi i siti sullo stesso server (20 sarebbe l’ideale), è più probabile incappare in qualche problema di sovraffollamento del server, e quindi tempi di caricamento maggiori delle pagine del nostro sito, o addirittura il blocco totale degli accessi. Inoltre è importante anche sapere quali siti sono ospitati sul nostro stesso server, considerando che non sempre un numero elevato di siti, corrisponde a un numero elevato di utenti.

Il modo per eseguire questa analisi è molto semplice, e consiste in un Reverse IP Lockup, come si intuisce dal nome, questa analisi è in grado di dirvi, partendo dall’IP del sito, quanti domini sono ospitati sul server indagato. In realtà non serve nemmeno l’IP del sito, ma basta solo l’URL.

17-03-2009 4.11

Per effettuare questa operazione possiamo utilizzare il Reverse IP Lookup offerto da Server Check.

Basterà inserire l’URL del sito interessato, e avviare l’analisi. In pochi secondi il servizio ci restituirà la lista di tutti i domini ospitati sul server dell’URL inserito. I link sono cliccabili, quindi possiamo rapidamente dare un occhiata ai nostri vicini, e ficcare il naso per controllare se il sito genera un elevato quantitativo di traffico.

Nello screenshot di seguito vedete i vicini del mio sito, sono stato fortunato, tra i 15 compresi, solo 6 sono attivi, e con siti che fanno al massimo (ma proprio al massimo) 2000 utenti al mese.

17-03-2009 4.10

Inoltre ServerCheck comprende anche altri due servizi più o meno utili. Il primo è IP Domain Lookup, servizio che inserendo un nome di dominio consente di sapere l’indirizzo IP del server in cui è ospitato, e infine Web Site Not Working, un semplice tool che permette di sapere se un sito è inaccessibile.

Tutti i servizi di ServerCheck sono accessibili gratuitamente e senza nessuna procedura di registrazione.

2 Comments

  1. […] altro modo per conoscere l’indirizzo IP dinamico è quello di eseguire il programma portable IP2. […]

  2. […] Per scoprire gli altri siti ospitati sullo stesso nostro server, possiamo sfruttare una caratteristica compresa nel motore di ricerca Bing, in grado di restituire tutti i domini ospitati partendo dall’indirizzo IP del server. […]

Rispondi