Hunch: motore di ricerca in grado di trovare le riposte alle vostra domande.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Hunch Credevo si trattasse dell’ennesimo servizio sopravvalutato, ma che alla fine fosse solo un un nuovo e inutile motore di ricerca, invece mi sono dovuto ricredere su Hunch.

I suoi creatori lo definiscono “il motore di ricerca decisionale”, e in effetti Hunch è in grado di  aiutavi a prendere una decisione, mostrandovi alcune semplici domande a cui voi dovrete rispondere.

Il suo utilizzo, anche se semplice, si differenzia dagli altri motori. Invece di inserire un termine, dobbiamo digitare una vera è propria domanda. 

Nel test ho voluto metterlo alla prova, inserendo la domanda” Quale processore è quello giusto per il mio computer?”, il sistema genera automaticamente una lista di richieste e risultati correlati tra cui scegliere quello più appropriato, nel mio caso “What CPU should i buy?”.

Hunch

A questo punto Hunch inizierà a porvi delle domande (alla fine del post troverete un form embed per rispondere voi stessi), la prima per me è stata “Are you going to overclock?” (pensi di overcloccare il processore?), ho riposto Yes e sono passato alla prossima domanda (in alternativa è possibile cliccare su Skip, cioè salta la domanda).

La seconda domanda è stata “di quanti core hai bisogno? “( uno, due o quattro), clicco su 4 e vado avanti.

Terza domanda, “vuoi risparmiare sul prezzo, o vuoi il meglio?”, rispondo il meglio e procedo.

Quarta domanda, “vuoi qualcosa che ottimizzi i consumi energetici?”, credo che non faccia male risparmiare sulla bolletta della luce, quindi clicco “Si”.

A questo punto Hunch mi propone i risultati, solo 4, e non milioni di pagine come sarebbe stato cercando su Google o Bing. Per Hunch il processore che risponde meglio alle mie pretese è l’Intel Core i7 965, e mi propone anche i link per acquistarlo e il prezzo, peccato che non ci sia un modo per chiedere a Hunch come fare per trovare $999 (il prezzo del Intel i7 965) senza lavorare, perché se non sarebbe stato perfetto. C’è tuttavia il modo per integrare la questione in una pagina web, oppure inviare il link ai nostri contatti.

Ecco di seguito la questione usate per il test, che potete completare voi stessi, e cosi giungere al risultato giusto per voi.

Nella pagina dei risultati è presente anche un pulsante per validarlo, il che permetterà ad Hunch di migliorarsi col tempo. Inoltre è possibile anche sfogliare le precedenti ricerche effettuate da altri utenti, ve ne sono di tutti i tipi, a partire da “che tipo di foglio è meglio usare per stampare le foto”, fino a “dove è meglio andare a vivere quando saremo in pensione”.

Purtroppo come si è evinto, il motore lavora solo con termini in inglese, ma per questioni simili a quella usata nel test, Hunch è davvero un ottimo strumento.

Rispondi