Chrome 5 può tradurre automaticamente le pagine web grazie all’integrazione di Google Translate.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Traduzioni Non mancano di certo le estensioni per Chrome che permettono di tradurre una pagina web, ma evidentemente ciò non è sufficiente, e cosi come è successo per molti dei servizi di BigG, Google Translate è stato integrato nativamente nel browser Chrome.

La funzione è già attiva di default nell’ultima versione Dev Channel di Chrome 5, e si comporta già magnificamente, riducendo molto, anzi direi, annullandolo del tutto, il tempo necessario per tradurre una pagina web.

Quando il browser rileva una pagina web contenente testo in una lingua differente da quella del nostro browser, verrà mostrata una barra con i pulsanti per la traduzione e la lingua della pagina già selezionata.

Chrome_barra_Google_Translate

Cliccando su Translate la pagina verrà immediatamente tradotta, senza nemmeno l’aggiornamento. Inoltre, l’URL della pagina stessa oltre a quelli inseriti nel contenuto, non subiscono modifiche.

La lingua di traduzione non può essere modificata, quindi se il browser è impostato per la lingua italiana, il pulsante Translate tradurrà in italiano, e solo dopo potremo selezionare una lingua diversa.

Chrome_Traduzioni

Le sole opzioni disponibili ci consentono di disattivare la traduzione per le pagine scritte in determinate lingue, per il sito web che stiamo visitando oppure abilitare di default la traduzione il che rende il tutto automatico e rapido.

Credo che l’integrazione di Google Translate sia un ottima funzione per Chrome adatta a chiunque non si vuole limitare a visitare i siti scritti nelle sole lingue che conosce.

9 Comments

  1. Dingo ha detto:

    Chrome continua ad aggiungere il superfluo difettando dell’essenziale: dove sono le barre dei segnalibri? Non mi interessano tutte quelel estensioni per i bookmark on line, io le voglio nel browser in locale

    1. TuttoVolume ha detto:

      La barra dei segnalibri c’è (sotto la barra degli URL come in tutti i browser), e anche il gestore dei segnalibri c’è, quindi non capisco a cosa ti riferisci.

  2. Dingo ha detto:

    allora sono cecato 😉 guarderò meglio, se è così va più che bene, mi manca solo di trovargli una estensione che lo doti delle stesse funzionalità di NoScript

    1. TuttoVolume ha detto:

      L’ultima Dev di Chrome integra al suo interno uno strumento per bloccare qualsiasi tipo di contenuto (JavaScript compresi), avendo anche la possibilità di creare eccezioni.
      Il filtro Content Setting, non comprende gli elementi Flash, ma per questo puoi risolvere utilizzando FlashBlock per Chrome. https://chrome.google.com/extensions/detail/cdngiadmnkhgemkimkhiilgffbjijcie

  3. Simona ha detto:

    Io sto cercando in tutti i modi di disattivare la barra di traduzione e non riesco. Sapete come si possa liberarcene definitivamente?

    1. TuttoVolume ha detto:

      Quando appare la barra, clicca su Opzioni e scegli Never translate Inglese (o qualunque altra lingua).

  4. alfredo ha detto:

    E per riattivarla ?
    Ho disattivato per sbaglio e non riesco più a farla ricomparire !!!

    1. TuttoVolume ha detto:

      Alfredo vai in Opzioni/Roba da smanettoni e metti la spunta nella casella Traduci

  5. Carlo ha detto:

    Bella la funzione integrata per tradurre… la uso così tanto che ora mi sono abituato e mi tocca usare Chrome al posto di Firefox (che preferirei per via della funzione dei preferiti a mio parere migliore) solo per questa funzione… esiste una cosa uguale in Firefox?

Rispondi