E’ arrivato GDrive, ma non chiamatelo cosi.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Google-Documenti-GDrive Quando oggi mi sono collegato al mio account Google Docs, dalla notifica ho potuto apprendere che anche il mio account è stato abilitato per ricevere file di ogni tipo, e non più solo i documenti.

Questo significa che da oggi è possibile condividere file usando la suite per l’ufficio di Google, e anche se il servizio non è indipendente e non si chiama GDrive, le specifiche sono quelle che avevamo già avuto modo di commentare qualche giorno fa.

Google-Documenti-GDrive

La dimensione massima per il file è di 250 MB, mentre lo spazio totale per l’archiviazione rimane 1 GB. L’archivio può essere gestito allo stesso modo di come facevamo con i documenti, inoltre nel filtro Elementi per tipo ora è stata aggiunta anche la voce Files.

Google-Documenti-Gestione-File

Anche la condivisione è estremamente semplice, e questo grazie soprattutto alla funzione Condividi cartella con cui si possono creare cartelle e impostare i permessi per i nostri contatti, in modo che ogni file caricato nella cartella dedicata alla condivisione sarà immediatamente accessibile anche agli altri.

Vi ricordo inoltre che prima di scaricare un file, gli utenti possono anche visualizzarlo direttamente dal browser. L’anteprima per ora è limitata a documenti, immagini e file MP3, ma non mi meraviglierei affatto se in futuro venisse aggiunto anche un player per i file video.

Visto che stiamo parlando di archiviazione, vorrei soffermarmi anche sulle opzioni premium per gli utenti che necessitano di uno spazio che va oltre il solo Giga offerto gratuitamente.

I pacchetti di abbonamento sono molto concorrenziali, con prezzi accessibilissimi a tutti. Ecco il prezzario completo (il prezzo dell’abbonamento è annuale):

  • 20 GB – 5 Dollari (3.5 Euro)
  • 80 GB – 20 Dollari (14 Euro)
  • 200 GB – 50 Dollari (35 Euro)
  • 400 GB – 100 Dollari (70 Euro)
  • 1 TB – 256 Dollari (182 Euro)

Come potete vedere i prezzi non sono niente male. Con soli 3,5 euro circa (il prezzo di un pacchetto di sigarette), si ottengono 20 GB di spazio, che non solo potrà essere utilizzato per caricare ogni genere di file su Google Documenti, ma andrà anche ad aumentare lo spazio degli altri servizi Google come la casella di posta Gmail e l’archivio fotografico di Picasa Web.

Purtroppo non sono disponibili applicazioni per gestire i file archiviati su Google Documenti dal desktop, o impostare una sincronizzazione, ma sono sicuro che non dovremo attendere molto prima che arrivino le prime applicazioni, anzi, credo che tra qualche settimana avremo anche l’imbarazzo della scelta.

Rispondi