Zoho offre una soluzione per eseguire le applicazioni della suite office in un server aziendale.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Le suite office web-based come Google Documenti, Adobe Buzzword o Zoho Office, sono probabilmente il primo passo che gli utenti hanno fatto verso il cloud computing. L’indubbia praticità di avere a disposizione i nostri documenti in qualunque momento e in qualsiasi parte del mondo, rendono la vita più semplice a milioni di utenti e soprattutto aziende, che utilizzando questi strumenti possono risparmiare tantissimi soldi.

Tuttavia, il motivo principale per cui alcune aziende evitano di utilizzare le suite office, consiste nel fatto che ancora non si fidano totalmente di questi servizi, e non vedono di buon occhio l’archiviazione di dati riservati su server di terze parti il  che è comprensibile, dato che in passato più volte è accaduto che dati di accesso a documenti sono stati esposti a rischi per via di problemi o attacchi da parte dei soliti hacker.

Per rispondere a queste preoccupazioni comuni, Zoho ha trovato una soluzione che  consentirà ad aziende e piccole imprese di installare le applicazioni Zoho nel loro ambiente locale, senza quindi dover spostare i dati al di fuori dei server dell’organizzazione.

Una strada simile è stata intrapresa anche da XMarks, che con il suo BYOS permette di utilizzare un server privato per sincronizzare password, segnalibri e cronologia di navigazione nel browser.

 zoho_writer

L’implementazione delle applicazioni web di Zoho nei server locali, avverrà attraverso un sistema di virtualizzazione creato con VMWare.

Questa soluzione dovrebbe fornire agli utenti aziendali il meglio dei due mondi, permettendo loro di tenere i dati al sicuro nei propri server, senza precluderne i benefici che derivano dal cloud computing, ovvero implementazione molto conveniente, gestione semplificata degli aggiornamenti futuri, ecc…

2 Comments

  1. […] non sapete cosa sia, Adobe Buzzword è un word processor online (come Google Docs, Zoho o Office Web Apps) con cui si possono creare e modificare documenti in qualsiasi browser web. Il […]

  2. […] Zoho offre caratteristiche eccellenti e tantissimi strumenti che in funzionalità surclassano senza ombra di dubbio quelle di Google Docs, senza contare che dispone di plugin per creare o modificare documenti sul desktop con MS Office, e la possibilità per le aziende di installare la suite office nel server aziendale. […]

Rispondi