Windows 7 RC avrà il supporto nativo per i file .mov di Quick Time.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

WMP_copy_000Se volete riprodurre un video in formato .mov, dovete per forza installare Quick Time, ma ora c’è una buona notizia per gli amanti dei trailer. Oggi Chaitanya Sareena, Senior Program Manager di Microsoft, in un comunicato annuncia che nella prossima RC di Windows 7 verrà integrato il supporto per questo tipo di file multimediale, quindi non sarà più necessaria l’installazione di Apple QuickTime. Potremo finalmente dire: Bye, bye fastidiosa barra di sistema! Adios, Apple update!

Nella nota, che contiene anche tantissimi altri dettagli e introduzioni sulla prossima RC di Windows 7, viene aggiunto, che il supporto nativo per i file .mov, sarà integrato soprattutto perché tale formato è utilizzato da diversi dispositivi di acquisizione, come le fotocamere e le videocamere digitali.

Con l’abilitazione per il formato FLV in WMP tramite un plugin, come abbiamo visto ieri, e il supporto per i file .mov di Quick Time, possiamo sperare che quando arriverà Windows 7 non avremo bisogno di scaricare mille codec e 10 player solo per guardare un filmato.

Rispondi