Rilasciati Driver ATI Catalyst 9.3 per Windows 7.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

ATI Catalyst for Windows 7 Anche se sono tutti entusiasti del prossimo sistema Microsoft Windows 7, è inevitabile che ci siano ancora alcuni problemi che a Redmond stanno cercando di risolvere, e il miglior modo per mettere a punto un sistema, è quello di farlo girare, ecco anche il perché del rilascio di tutte queste build di Windows 7 Beta, che permetteranno alla Microsoft di avere un enorme quantità di informazioni e feedback di utenti reali che hanno testato il sistema, e non solo dei dati di laboratorio. Sembra che l’esperienza/flop Windows Vista abbia insegnato molto, e anche il web 2.0 perennemente in versione beta ha dato il suo c0ontributo.

I maggiori problemi riscontrati con Vista, furono imputabili all’incompatibilità del sistema con diverse periferiche, e anche se il nuovo Windows 7 sembra soffrirne molto meno, è comunque scontato che qualche problema sorga lo stesso.

Le maggiori case produttrici di hardware, non ci tengono a farsi trovare impreparati, e si sono messi a lavoro per anticipare i tempi e sviluppare driver adatti al sistema, cosi da avere tempo anche loro per effettuare test e correggere i bug che si dovessero presentare.

Nvidia, società leader nella produzione di schede e chip video, ha già rilasciato da alcune settimana driver studiati e progettati appositamente per Windows 7, e ATI, rivale di sempre nel settore, ha provveduto a mettersi alla pari, rendendo disponibili i primi driver ATI Catalyst pensati per Windows 7.

31-03-2009 1.40

I driver ATI Catalyst 9.3 per sistemi a 32 e 64 bit, ora sono pienamente compatibili con Windows 7, quindi se avete una scheda video, o un chipset integrato targato ATI, installando questi driver dovreste poter sfruttare al meglio il sistema, e magari notare anche qualche miglioramento globale delle prestazioni.

31-03-2009 2.10

Purtroppo nel mio caso non posso dire come funzionano i driver, visto che purtroppo non ho nessuna macchina equipaggiata con componenti ATI, ma posso dirvi che quando installai quelli Nvidia notai dei miglioramenti. Magari se c’è qualcuno di voi che li prova, sarebbe interessante sapere quali benefici si riscontrano.

Se temete che i driver possano causare problemi, allora potreste considerare di utilizzare un applicazione che vi consenta di effettuare un backup dei driver, cosi se qualcosa va male, avrete la possibilità di ripristinarli.

3 Comments

  1. Carlo S. scrive:

    Ciao Peppe,

    …sei sempre a tuttovolume?

    scherzi a parte, in questo momento sto’ installando il service pack ufficiale di microsoft per l’aggiornamento all’italiano di windows 7.

    Che ne dici di un bel post per i tuoi lettori (io l’ho installato su virtualbox, sono ancora troppo affezionato al mio XP), perchè non si installa automaticamente facendo l’upgrade, ma, bisogna andarlo a spuntare, e, non è così immediato per tutti capirlo.

    Domanda: quanto tempo durerà l’ultima versione prima dello spegnimento programmato?

    Ciao, buona nottata!!!!!!!!!!

  2. Carlo S. scrive:

    SPETTACOLARE!!!! ORA COMINCIO A GIOCARCI UN PO’ COSì VEDIAMO COM’E’ FATTO STO’ WINSEVEN!!!

  3. […] il vostro computer è dotato di una scheda video ATI Radeon, e macchinate frequentemente con le impostazioni o vi dilettate con l’overclock della GPU, ATI […]

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: