Svelato Opera Unite: rivoluzionario servizio per creare un server web o condividere file direttamente dal browser(screenshot tour).

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Opera Unite browser Pochi giorni fa, il team che lavora allo sviluppo del browser Opera, annuncio una novità che avrebbe rivoluzionato Internet. Ora il progetto è stato svelato, e dalle prime impressioni sembra davvero avere le caratteristiche per stravolgere il web.

Come previsto dai pronostici, il servizio ha a che fare con il cloud computing, e anzi ne rivoluziona il concetto, in quanto permette a ogni utente di trasformare con un procedimenti tra l’altro molto semplice, il browser in un server web che ci permetterà di accedere al nostro computer, e ai nostri file da qualunque parte del mondo, e utilizzando qualunque tipo di browser, anche quello dei dispositivi mobile.

Opera Unite, questo il nome del progetto e del software, e in pratica un servizio presente nel browser che offre entrambe gli strumenti del client e del server, e vi consente di configurare i parametri dei file che vogliamo condividere.

Enable Opera Unite

Una volta installato il browser (disponibile per Windows, Linux, e Mac), possiamo lanciarlo e avviare la creazione di un account. Per farlo clicchiamo sulla piccola icona presente in basso a sinistra, e scegliamo Enable Unite. Partirà il wizard di configurazione che ci permetterà di registrare un account, scegliere il tipo di rete (home, work, Office, ecc) e aprire la porta del router.

 

Stabilita la connessione, si aprirà una barra laterale dove indicare le cartelle e i servizi da condividere e le regole di condivisione come eventuali password per accedere ai file da un altra postazione.

Per accedere al vostro account da qualsiasi altro browser, basterà raggiungere l’indirizzo associato ( home.nomeaccount.operaunite.com) e inserire la password di condivisione assegnata per ogni servizio.

Ecco più in dettaglio quali sono i servizi disponibili che potete configurare:

File Sharing: consente di condividere file sincronizzando su internet una cartella da noi adibita per questa funzione, e che sarà accessibile a chiunque o solo a noi, digitando nel browser l’indirizzo associato alla cartella, e l’eventuale password.

Fridge: è una sorta di agenda dove è possibile scrivere note e post-it colorati, dove segnare i nostri appuntamenti, e fornire la possibilità ai nostri colleghi o amici di inserire anche loro nuove note e appunti.

Media Player: è ovviamente la nostra libreria musicale. Anche in questo caso è sufficiente indicare una cartella contenente la nostra musica e potervi accedere da qualsiasi postazione connessa al web.

Photo Sharing: offre le medesime caratteristiche della condivisione dei file generici, ma con la possibilità di creare delle galleria di immagini, e facilitarne la visualizzazione quando vi accediamo da altre postazioni. La sincronizzazione avviene in automatico, basta aggiungere nuovi file alla cartella configurata in Opera Unite.

The Lounge: è una vera è propria chat che permette di invitare e chiacchierare con i nostri conoscenti senza usare servizi esterni.

Web Server: è in pratica un servizio che ci consente di pubblicare un sito su Internet, ma anche un curriculum, o una pagina di informazioni, direttamente dal nostro computer, e quindi senza dover fare affidamento ai servizi di hosting. Il suo funzionamento è del tutto simile a quello degli atri servizi, basterà indicare una cartella, e copiare al suo interno le pagine web da mostrare agli utenti. E’ inoltre possibile anche creare un file index.html automaticamente, oppure se ne siamo capaci editarlo noi stessi. 

Ecco invece come sarà l’interfaccia della nostra pagina, accedendovi usando un altro browser o da diversa postazione:

Da notare che occorre la password per accedere al contenuto del nostro account, parola chiave diverse per ogni servizio che può essere impostata accedendo a Opera Unite tramite il browser Opera.

Ovviamente per poter accedere da remoto ai  nostri file, il servizio richiede che il computer sia sempre acceso e connesso a Internet, e che Opera Unite sia avviato e in esecuzione.

Non vi resta che provare personalmente Opera Unite scaricando la versione adatta al vostro sistema operativo,e sfruttare le caratteristiche per condividere facilmente ogni genere di file con i vostri amici e colleghi..

8 Comments

  1. […] delle ultime funzioni di cui tutti hanno parlato, è stata Opera Unite, un servizio integrato nel browser, che permette di condividere file di ogni genere, creare stanze […]

  2. […] dei componenti più innovativi del browser Opera, è sicuramente Opera Unite, tuttavia non verrà integrato nel browser standard ma l’utente potrà comunque installarlo a […]

  3. […] funzione annunciata, ma che poi non è stata integrata nella versione 10, è stata la fantomatica Opera Unite, ma che può essere comunque abilitata […]

  4. […] funzione annunciata, ma che poi non è stata integrata nella versione 10, è stata la fantomatica Opera Unite, ma che può essere comunque abilitata […]

  5. […] che parlava di una rivoluzione del web, è stato rinviato. Come tutti sapete, l’interessante Opera Unite, una funzione che permette di usare il browser come una sorta di server, non è stata inserita […]

  6. […] per fare un giro di prova, disponibile anche per la versione Opera 10,10, ovvero quella che integra Opera Unite. Tweet This!Share this on FacebookShare this on FriendFeedStumble upon something good? Share it […]

  7. […] abbiamo visto in precedenza, Opera Unite è un server web all’interno dell’browser web che ci permette di scaricare ed eseguire […]

  8. […] il proclama di alcuni mesi fa che annunciava Opera Unite come rivoluzione assoluta nel mondo dei browser, e il successivo rilascio di Opera 10 che ne era […]

Rispondi