Opera 10.10 Beta include Opera Unite, un server web all’interno del browser.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Opera 10.10 Beta Quando il team norvegese lancio Opera 10, per mancanza di tempo, lo fece senza includere una delle caratteristiche che avrebbe dovuto cambiare il modo di concepire i browser web.

La funzione Opera Unite non è stata abbandonata, anzi, lo sviluppo da allora è andato avanti grazie anche alla versione sperimentale di Opera che include Opera Unite.

Gli sviluppatori pensano che Opera Unite sia quasi maturo, tanto da includerlo nella versione 10,10 Beta di Opera.

Come abbiamo visto in precedenza, Opera Unite è un server web all’interno dell’browser web che ci permette di scaricare ed eseguire diverse applicazioni web. Per l’utente medio, questo significa che si potrà accedere ai propri file da qualsiasi luogo, e condividerli facilmente con gli amici senza fare affidamento ad un servizio o un hosting, il tutto all’interno del browser Opera.

Opera Unite

Le prime applicazioni disponibili, sono tutte pensate per la condivisione. C’è un lettore multimediale per condividere musica, una applicazione generale per l’archiviazione dei file, un photo sharing per la condivisione di foto, un server web per creare un sito, e persino un messenger e una bacheca dove i nostri amici potranno lasciarci messaggi o avvisi.

Opera Unite Applicazioni

Ultimamente sono state aggiunte anche nuove applicazioni, tra cui un Thask Manager per gestire gli impegni, un Web Proxy per l’accesso ad un server locale e anche un client Twitter.

Insomma, tantissime applicazioni che una volta abilitate potranno fornirci accesso ai nostri file e documenti da qualunque parte del mondo, con la semplicità e funzionalità di un potente e funzionale browser web.

Se volete provare Opera Unite, potete scaricarlo in versione portable.

Rispondi