Non ci sarà nessun Windows 7 E per l’Europa, il sistema sarà lo stesso per tutti.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Windows7E Tanto rumore per nulla, e cosi come ho già detto più volte in questi mesi, alla fine Windows 7 sarà lo stesso per tutti gli utenti del mondo.

La versione di Windows 7 E (quella senza Internet Explorer), è stata definitivamente accantonata, e il nuovo sistema sarà identico per tutti, con buona pace della Microsoft e dei produttori di PC, che non saranno costretti a produrre versioni diverse dello stesso sistema/computer.

La  Microsoft sembra essere convinta che l’anti trust dell’Unione Europea, vagli positivamente la proposta Browserballot, un pagina iniziale dove l’utente potrà scegliere quale browser installare nel sistema, tanto da chiudere definitivamente e ufficialmente il discorso Windows 7 E, senza attendere il benestare dell’UE. 

Alla fine la questione si è risolta, senza cambiare nulla. La Microsoft ne è uscita vincente da questa storia (sempre se no ci sarà un clamoroso dietro front intimato dall’UE), e ora bisogna vedere quand’è che anche noi potremo pre-ordinare il sistema con la promozione cosi come è successo negli altri paesi, e acquistare Windows 7 ad un prezzo ridotto.

Inoltre il fatto che non ci sarà una versione europea del sistema, significa anche che i percorsi di aggiornamento pubblicati dalla Microsoft pochi giorni fa, saranno validi anche per noi, e quindi sarà possibile aggiornare da Windows Vista a Windows 7, senza essere costretti ad installare da zero il sistema.

windows-7-pack

Questo significa anche che non avremo più la possibilità di acquistare una licenza full al costo di una licenza upgrade, e spero veramente che la Microsoft non si dimentichi di noi, che finora abbiamo solo potuto attendere gli eventi, e alla fine siamo gli unici a non aver potuto approfittare delle promozioni con risparmi all’ordine del 50% per l’acquisto di una licenza.

Ora bisognerà attendere il si ufficiale da parte dell’anti trust, e solo dopo potremo sapere i piani di BigM per noi utente dell’Unione Europea.

2 Comments

  1. […] è stata accettata dall’Unione Europea,  e che quindi ci sarà una sola versione di Windows 7 uguale per tutto il mondo. Gli utenti europei potranno scegliere il browser che vogliono utilizzare subito dopo aver avviato […]

  2. […] mesi di trattative, una versione di Windows 7 chiamata E distribuita esclusivamente al mercato europeo, si è arrivati al Browser Ballot, una pagina web che […]

Rispondi