Crack Mininova: il traffico precipita dopo la rimozione dei torrent illegali.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

crack Mininova Senza il richiamo di centinaia di film in anteprima, album appena sfornati e software commerciali in versione pirata, il destino di Mininova, uno dei più utilizzati contenitori di file torrent, è tragicamente segnato.

Dopo un provvedimento che gli imponeva di bloccare i torrent che permettevano il download di contenuti protetti, il team di Mininova ha fatto piazza pulita di tutti i torrent illegali. Questo è successo circa 10 giorni fa, e da allora il traffico generato dagli utenti è sceso drasticamente.

Prima che tutto ciò accadesse, Mininova toccava la quota di 5 milioni di visitatori, 10 milioni di ricerche e altrettanti download al giorno.

mininova-traffic-gone

Ora che il traffico è diminuito del 66% e i visitatori sono solo 1,8 milioni al giorno, i download di file torrent si attestano ad un misero 371,424 a fronte di 3 milioni di ricerche al giorno, il che significa che gli utenti anche se provano a cercare, non trovano quello che vorrebbero. 

chart.png

Certo, era abbastanza ovvio che ciò avvenisse, ma la velocità con cui sono calate le visite è stata comunque impressionante.

Anche in seguito al crack di Mininova, il download selvaggio di contenuti protetti non è stato ne battuto ne arrestato, infatti se Mininova ha perso visitatori, quasi certamente ci sarà qualche altro servizio che in questi 10 giorni avrà visto impennare gli accessi.

One Comment

  1. […] in questi 12 mesi ha mietuto celebri vittime. The Pirate Bay ha perso il suo smacco, mentre Mininova è completamente uscita dal panorama del P2P […]

Rispondi