Mininova rimuove tutti i torrent illegali.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Mininova Mo Non Va Oltre che di The Pirate Bay, in questi ultimi mesi di lotto al download selvaggio si è parlato molto anche di Mininova, noto portale creato da cinque studenti olandesi, divenuto nel tempo una delle fonti più fornite di file torrent.

Qualche mese fa la sentenza di un giudice impose ai proprietari di Mininova la rimozione di tutti i contenuti che violano il copyright, e di farlo entro 3 mesi. Se tale sentenza non venisse osservata, il gruppo dovrebbe pagare una maxi multa da 5 milioni di euro.

Anche con tutta la buona volontà, e un filtro per i torrent illegali, sarebbe impossibile spulciare il vasto database per rimuoverne quelli che violano il copyright, e farlo in soli 3 mesi.

Oggi uno dei 5 studenti cofondatore di Mininova, parlando a TorrentFreak ha comunicato che l’unico modo per ottemperare alla sentenza, è quello di rimuovere tutti i torrent non controllati.

Ciò significa che anche Mininova esce definitivamente dal panorama del P2P, e questo a prescindere dal ricorso in appello, che molto probabilmente non verrà nemmeno perseguito.

Un altro duro colpo per il P2P, ma come abbiamo potuto imparare dalle precedenti batoste, il file sharing selvaggio è ancora ben lontano dall’essere sconfitto.

Rispondi