Microsoft SIR: analisi dettagliata dello stato di sicurezza dei sistemi Windows.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

images Oggi è stato rilasciato il Microsoft Security Intelligence Report (SIRv6), un analisi che fornisce il quadro sulla vulnerabilità dei sistemi Microsoft. I dati e le tendenze di ogni report vengono osservate nella prima e nella seconda metà di ciascun anno solare, e monitorano con una particolare attenzione i malware, cercando di stabilire come essi sfruttano le vulnerabilità dei software per intrufolarsi nei sistemi informatici.

09-04-2009 1.11  
Sembra assurdo, ma i malware in molti casi, non hanno nemmeno bisogno di sfruttare i bug di un determinato programma per fare breccia nei nostri sistemi, infatti il SIR, in particolare quello della seconda metà del 2008, ha registrato un evidente aumento delle applicazioni canaglia. Per canaglia si intende quelle applicazioni che si offrono di controllare il vostro sistema e ripulire eventuali virus, ma altro non fanno che infettarlo, e cosi in pratica sono gli stessi utenti che consegnano le chiavi del proprio PC ad applicazioni fasulle.

Il report offre anche altri ulteriori spunti, come ad esempio scoprire quali sono i sistemi più afflitti, e che maggiormente sono a rischio vulnerabilità.

09-04-2009 1.05

Il grafico è molto chiaro, e indica che il tasso di infezione per Windows Vista è significativamente inferiore rispetto a quella del suo predecessore, Windows XP, in tutte le configurazioni, e che inoltre più è alto il livello di service pack di un sistema operativo, più basso è il tasso di infezione.

Il SIR insomma indica quello che utenti attenti già sanno, e cioè che bisogna stare attenti alle applicazioni che scarichiamo dalla rete, e che un sistema aggiornato ha molte meno probabilità di rimanere vittima di malware, e quindi di andare incontro a crash di sistema e perdita di dati.

09-04-2009 1.06

Se vi interessano scoprire ulteriori dettagli e particolari del report, è possibile scaricare il testo completo della relazione disponibile in 10 lingue (download Italiano), e condiviso dalla Microsoft per aiutare gli amministratori di sistema e i normali utenti a capire quali sono le minacce e come proteggersi.

Leggi anche: Strumento Rimozione Malware per Microsoft Windows, cos’è e come usarlo.

4 Comments

  1. […] articolo originale:  Microsoft Security Intelligence Report | TuttoVolume Articoli correlati: Rilascio straordinario del bollettino sulla sicurezza relativo a […]

  2. […] del nome che compare nel Task manager, non sempre intuitivo. Altre volte invece potrebbe essere un malware, che dobbiamo estirpare dal […]

  3. […] miglior modo per arginare e impedire che il nostro PC venga infettato dai virus, è quello di tenere costantemente aggiornato non solo il sistema operativo, ma anche i programmi […]

  4. […] AutoRun è una caratteristiche di Windows che avvia  un menu di scelta ogniqualvolta si inserisce un disco rimovibile in una porta USB. Questa utile funzione è usata da molte aziende per avviare l’installazione automatica, ma è stata anche sfruttata dai creatori di malware. […]

Rispondi